Torte senza farina: gusto e leggerezza non solo per i celiaci

L’aumento dei celiaci ha fatto crescere l’esigenza di trovare alternative alla farina di frumento anche nelle torte La torta di nocciole è un esempio

Farina di mandorle
(Pixabay)

Gli intolleranti al glutine devono rinunciare ai dolci? Nulla di più sbagliato: con l’aumento delle intolleranze sono anche cresciuti i prodotti gluten free confezionati ma anche e soprattutto ci modi per poterli fare a casa.

Se è bandita la farina di frumento più classica per realizzare questo tipo di dolce, possiamo utilizzare soluzioni alternative come quella di mais e di grano saraceno. Ma non solo perché possiamo anche utilizzare le mandorle le ,nocciole, il cocco o l noci. Torte per celiaci sicuramente, ma così belle e invitanti che conquisteranno tutti oltre ad essere più leggere.

Come abbiamo visto sono veramente molte le farine alternative alla classica 00 che possiamo utilizzare in modo da poter permettere anche ai soggetti intolleranti di non dover rinunciare al dolce. Quando si decide di utilizzare un alternativa alla farina classica spesso è meglio decidere di non sceglierne una sola ma unirne diverse per comporre una miscela. Così potremo ottenere un composto più simile come gusto alla farina di frumento.

Torte senza farina per celiaci: la torta di nocciole

torte senza glutine
adobestock

Quella che proponiamo oggi è una buonissima torta di nocciole ideale per i celiaci ma anche per chi è a dieta perché è poco zuccherata quindi ottima idea per una colazione sana e proteica.

Ingredienti:
400 g di nocciole (o mandorle) non sbucciate e tritate
200 g di zucchero
6 uova
buccia di 1 limone non trattato
1 pizzico di sale

Preparazione :
Montiamo con delle fruste elettriche lo zucchero e i tuorli in in questo modo otterremo un composto che dovrà essere gonfio e spumoso.
Prendiamo un altra ciotola dove monteremo a neve ferma gli albumi con 1 pizzico di sale.
Uniamo al composto di uova e zucchero le nocciole (o mandorle) che avremo finemente tritate e la scorza del limone alternandole con gli albumi montati.

Mescoliamo delicatamente dal basso verso l’alto.
Accendiamo il forno a 150-160°, versiamo nella tortiera rivestita con carta forno e inforniamo per 30-35 minuti circa. Sformatela e fatela raffreddare.
È ottima consumata anche il giorno dopo.