Rosario, Catena e Anna, fratello e sorelle Beppe Fiorello: “Lui mi tiene per mano”

Rosario, Catena e Anna sono i fratelli di Beppe Fiorello. Un amore viscerale che li unisce: “Lui mi tiene sempre per mano, lo amo”.

rosario beppe fiorello
Screenshot da video

Rosario, Catena e Anna sono il fratello e le sorelle di Beppe Fiorello. Due fratelli e due sorelle molto uniti, legate da un rapporto profondo e frutto del grande amore tra Nicola e Rosaria, due giovani siciliani che, con il loro amore e tanti sacrifici riuscirano a creare una grande famiglia.

Beppe e Rosario hanno trovato il loro posto nel mondo dello spettacolo e nello show “Penso che un sogno così’’, in onda l’11 gennaio in prima serata su Raiuno, regalano al pubblico il loro talento. Catena è una scrittrice affermata mentre Anna non fa parte del mondo dello spettacolo.

Fratelli Fiorello, le parole di Beppe: “Amo mio fratello Rosario”

rosario beppe fiorello
Foto Instagram da https://www.instagram.com/giuseppefiorello/

Beppe Fiorello, in un’intervista rilasciata nel 2008 a Donna Moderna, ha raccontato l’amore per la propria famiglia, soffermandosi anche sul rapporto con il fratello Rosario.

“Stimo enormemente Rosario, ma ancora prima lo amo. Finché c’era mio padre, quasi non mi vedeva. Dopo, mi ha portato a cantare nei villaggi turistici, mi ha insegnato tanto”.

Con Rosario, Beppe è protagonista dello show “Penso che un sogno così”, ma com’è lavorare con il fratello? “È sempre molto eccitante lavorare con lui, ti senti sempre in bilico sul crinale di una scarpata, hai paura che possa cambiare le regole del gioco, te ne stai lì impaurito ed eccitato, ma lui ti tiene sempre per mano”, ha raccontato Beppe al Corriere della Sera.

Tornando alla sua infanzia, sempre al Corriere, Beppe Fiorello, parlando dei fratelli, ha aggiunto:

“Di Rosario chiunque avrebbe avuto l’idea chiara di cosa avrebbe fatto, appena nato tutti dicevano: questo bambino mettiamolo subito in televisione… Lui e mio padre tenevano alta l’asticella dell’umore in famiglia”, ha confidato Giuseppe.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Catena Fiorello Galeano (@catena_fiorello)

Lui e Anna sono sempe stati i più pacati mentre “Rosario e Catena sono sempre stati più aperti e disinibiti. Eravamo una famiglia dall’umore sempre bello, con i naturali alti e bassi che capitano a tutti. E poi c’era il contorno della famiglia allargata di parenti. La tavola era il luogo dove ci si incontrava. Ore e ore a mangiare,ridere, parlare, cantare”.