Ubriaco compie una stupidata che gli cambierà la vita e diventa virale

La storia più virale che ti capiterà di leggere in questi giorni è quella di Thomas Dodd, un ragazzo inglese che conta i danni di una stupidata da sbornia.

Thomas Dodd
Photo LaPresse

Quando siamo giovani non pensiamo a molto alle conseguenze delle nostre azioni, siamo orientati molto sul presente, il resto non  rientra nelle nostra prospettiva, motivo per il quale le stupidate maggiori le compiamo in questo periodo della nostra vita. Basta una sfida, una scommessa e qualche birra di troppo per farci commettere qualche azione sconsiderata della quale potremmo pentirci amaramente, ma di certo l’ultima cosa alla quale pensiamo è al post sbornia. Un ragazzo della contea inglese di Staffordshire, si è spinto veramente oltre compiendo l’azione più stupida che un ubriaco si sia mai spinto a compiere, il fatto è talmente eclatante che la sua storia è stata riportata dai giornali di tutto il mondo.

Ubriaco chiede all’anagrafe di cambiare nome: oggi si chiama Céline Dion

Celine Dion, messaggio per Britney Spears
Fonte: Instagram @celinedion

Chissà quanto si sarà divertito Thomas e quanto avranno riso gli addetti dell’ufficio anagrafe di fronte alla richiesta di questo ragazzo di cambiare il suo nome e di chiamarsi come il suo grande idolo, Céline Dion. Una devozione così grande che a lei ha dedicato tutta la sua essenza senza tralasciare la sua identità.

Un omaggio che sarà stato sicuramente molto sentito da Thomas dal momento in cui ha chiesto che gli venisse sostituito il nome con quello di Céline Dion. Questa storia che sembra surreale è stata diffusa dal New York Post e, nel giro di pochi giorni, è apparsa sulle testate giornalistiche di tutto il mondo.

Ecco come sono andate esattamente le cose. Thomas Dodd, ha 30 anni, in difesa del suo gesto estremo ha detto di aver passato tutto il periodo del lockdown rinchiuso da solo a casa a guardare concerti di Céline Dion. Anche la vigilia di Natale l’ha passata in sua compagnia sebbene non fosse fisica ma virtuale. Così dopo qualche brindisi di troppo Thomas ha deciso di omaggiarla e si è collegato al sito dell’anagrafe  e ha cambiato il suo nome spendendo 89 sterline.

“Devo essere onesto, mano sul cuore, non ricordo di averlo fatto!” – ha detto Thomas Dodd che ha anche aggiunto: “Ricordo di aver visto il concerto e ricordo di essere  piuttosto brillo.”

A sua grande sorpresa pochi giorni fa ha ricevuto i moduli per confermare ufficialmente il cambio e li per lì non riusciva a capire cosa stesse succedendo. La cosa più sorprendente è che ha deciso di non tornare indietro e in devozione di tutto il suo amore per la sua cantante del cuore ha firmato i moduli e ha acconsentito a cambiare ufficialmente il suo nome:

“Non sapevo di avere fatto richiesta fino a quando non ho ricevuto questa busta nella mia buca delle lettere” […] “Non potevo crederci. Ci ho pensato su e ho firmato ugualmente. La amo troppo!”.

Il tutto è stato postato su Twitter, vi confermiamo che la sua folle storia è completamente reale anche se questo account inspiegabilmente è stato sospeso, forse perché non ha più nessun diritto di usare il nome Thomas Dodd ?

Thomas dodd
Photo Metro.Co.Uk

Tier 4 is the least of my worries – I’ve just got home to some post. Apparently at some point over Christmas I’ve had one too many vinos and legally changed my name to Celine Dion! pic.twitter.com/ZchXWiqhUw— Celine Dion (@ThomasDodd1) December 30, 2020