Colli e polsi macchiati delle camicie? Ecco come rimediare

Se avete delle macchie sul collo e polsi delle camicie, ecco come rimediare in poco tempo e con pochi prodotti. Il trucco infallibile.

camicia
Foto:Adobe Stock

Nel guardaroba di un uomo o di una donna non può mancare la camicia, un capo d’abbigliamento intramontabile e universale. La camicia bianca in particolar modo è vero e proprio capo evergreen, perfetta per ogni outfit molto pratico e sempre di moda.

Le camicie non dovrebbero mai mancare nell’armadio, non solo quella bianca che potete abbinare su qualsiasi capo ma anche quelle più particolari, come denim, a righe, quadri e ricamate.

Ma cosa accade quando sono presenti macchie sul collo e polso? Noi di CheDonna.it abbiamo il trucco infallibile per rimuovere le macchie.

Come eliminare macchie? Ecco il trucco infallibile

camicie
Foto:Pixabay

Le camicie è outfit che si indossa spesso non solo in occasioni particolari, ma può accadere che siano presenti delle macchie di sudore, di fondotinta, di rossetto o di cibo che sono difficili da eliminare ma noi abbiamo la soluzione a tutto anche in questo caso.

Non sempre è necessario l’utilizzo di sgrassatori o smacchiatori troppo aggressivi che  a lungo andare possono rovinare i tessuti. Sicuramente il collo e i polsi sono quelli maggiormente esposti e che si sporcano facilmente. Ecco come procedere in poco tempo e con risultati a dir poco soddisfacenti.

La camicia si può lavare in lavatrice senza alcun problema, quindi prima di farlo leggete sull’etichetta a che temperatura potete farlo e non solo se si può procedere con il lavaggio in lavatrice o a mano.

Prima di lavare è indispensabile pre-trattarle per eliminare le macchie presenti sui colli e polsi. Non sfregate energicamente perchè potreste rovinare il tessuto, scoprite i rimedi efficaci e veloci da seguire e casa.

-Detergente per stoviglie: riempite una bacinella con acqua fredda e aggiungete il detergente e lasciate in ammollo per circa un’ora.

-Sapone di Marsiglia: il sapone delle nostre nonne, ma sempre efficace da provare vi porterà tantissime soddisfazioni. Basta acquistare la saponetta e strisciare delicatamente  sul colletto della camicia e polsi, anche in zone dove sono presenti le macchie e lasciate in ammollo la camicia in una bacinella con acqua tiepida.

-Bicarbonato di sodio: un ingredienti naturale ed economico, che non dovrebbe mai mancare a casa. Il bicarbonato va ad agire in profondità rimuovendo le macchie più ostinate, molto efficace anche se i capi puzzano. Potete mettere in una bacinella e lasciate la camicia in ammollo ma solo se si tratta di una camicia bianca.

-Sale e limone: una combinazione perfetta che porterà le macchie più ostinate, basta riscaldare acqua con del limone affettato e un pò di sale. Mettete in una bacinella unite un pò di acqua fredda e lasciate le camicie in ammollo per un’ora,

Adesso si che potete lavare le camicie in lavatrice, sicuramente dovrete impostare un programma delicato e ad una temperatura che non dovrebbe superare i 30°-40° evitate la centrifuga a molti giri perchè potreste ritrovarvi con una camicia molto stropicciata che vi porterà via molto tempo per stirarla. Ma scopri come stirare facilmente i capi.

Ma ricordatevi che la camicia va sbottonata prima di metterla nella lavatrice, giratela al rovescio e togliete eventuali stecche presenti sul collo. Inserite la camicia nel cestello e avviate il lavaggio, preferite sempre un detersivo che rispetti i capi, delicato e non aggressivo, il sapone di Marsiglia è quello da preferire, scopri come prepararlo a casa.

 Consigli per far durare a lungo le camicie

Come fare un bucato ecologico
Foto:Pixabay

Se volete preservare i tessuti delle camicie è necessario prestare attenzione, non solo alla fase di lavaggio. Ecco alcuni trucchi da seguire per non ritrovarsi con camicie rovinate e ingiallite.

-Dedicarsi alle macchie prima di lavare in lavatrice: solo in questo modo garantirete un risultato impeccabile.

-Detersivo adatto: si sa che non tutti i detersivi sono adatti, scegliete sempre formulazioni delicate che proteggono le camicie preservando i tessuti e i colori nel tempo.

-Non lavare con capi di colore diversi: prima di mettere le camicie in lavatrice, dovete dividerli per colore e tessuti, non generalizzate. Poi proseguite con il lavaggio adatto al capo.

-Fate attenzione quando stendete le camicie: in particolar modo se sono bianche non esponete al sole perchè si potranno ingiallire. Coprite con un panno di cotone così da proteggere dalla luce diretta. In alternativa potete stenderle sotto una tettoia lontana dalla luce diretta.

-No sfregate con spazzole il collo e polsini: rischiate di rovinare i tessuti, meglio lasciare in ammollo.

-Evitate la candeggina: non sempre è benefica sulle camicie bianche perchè
a lungo andare potrebbe rovinare i tessuti.

Ecco piccoli e semplici consigli per non ritrovarsi con macchie anche dopo il lavaggio!