Cinque trucchi a letto che lui dovrebbe conoscere per renderti felice: ecco quali sono

Se ancora non lo hai fatto ecco cinque trucchi a letto che devi assolutamente riscoprire insieme al tuo partner per tornare a fare scintille!

cinque trucchi a letto
(fonte: Pexels)

Se hai una relazione (di qualsiasi tipo esso sia) è molto probabile che ci sia un risvolto intimo e fisico non indifferente.

Molte coppie, anche quelle più affiatate, finiscono per infrangersi sulla difficile questione dei rapporti intimi.

Non sempre, infatti, l’amore fisico funziona alla perfezione e si creano dissapori e disagi non da poco.
Abbiamo pensato a cinque trucchi che puoi insegnare (o ricordare) al tuo partner veramente indispensabili: pronti a scoprire quali siano?

Trucchi a letto: cinque cose da (ri)scoprire insieme al tuo partner

cinque trucchi a letto
(fonte: Pexels)

Le relazioni intime (a meno che la vostra non sia una coppia bianca, di cui ti abbiamo parlato qui) si fondano spesso anche sull’intesa che c’è tra i due partner sotto le lenzuola.
Sia chiaro, non è fondamentale e, oltretutto, è qualcosa che si modifica nel tempo e negli anni: insomma, non deve essere sempre la stessa cosa!

Quando questa intesa viene a mancare, però, spesso nella coppia si creano piccoli disagi o problemi che si esasperano nel tempo.
Il motivo è che fatichiamo a uscire da una dinamica che diventa ripetitiva e di routine e quando ci proviamo finiamo molte volte per peggiorare la situazione.

Magari sono le parole che usiamo oppure il modo in cui ci poniamo con il partner: insomma, sembra non esserci una via d’uscita.
Non disperare, c’è una soluzione!

Ecco cinque trucchetti da insegnare al partner per tornare ad avere rapporti intimi veramente bollenti.
Si tratta di cinque consigli che puoi provare a far cadere durante la conversazione oppure semplicemente di cose che puoi chiedere vengano fatte.
Non si tratta di insoddisfazione o di voglia di cambiare tutto: sono solo tentativi (ma che avranno molto successo).

Proviamo=

  1. Creare l’atmosfera: e no, non deve essere per forza romantica (anche se non guasterebbe, una volta ogni tanto).
    Può sembrare sciocco ma, in realtà, la prima differenza tra due persone che iniziano a non trovarsi più sotto le coperte è legata proprio all’approccio.
    Il tuo partner vorrebbe iniziare subito il rapporto intimo, proprio per dimostrarti che gli piaci a prescindere da fronzoli o altre amenità?
    Niente di male in questo: tu, però, ricordagli che prendersi un po’ di tempo per sedursi a vicenda è importantissimo e non andrebbe dimenticato.
    Puoi fare tu il primo passo oppure chiedergli di iniziare il rapporto con un po’ più di calma.
    Dopotutto, se è vero che la durata perfetta di un rapporto è molto breve (vi abbiamo detto qui di quanti minuti) nessuno vi vieta di far durare i preliminari quanto volete!
  2. La posizione giusta: ovviamente la posizione più “corretta” è quella che piace ad entrambi, su questo non c’è dubbio.
    Niente vi vieta, però, di provare qualche nuovo movimento! Se avete letto come si fa a raggiungere il punto A allora saprete che per un orgasmo ancora più potente è necessario arrivare in profondità e “colpire” ripetutamente il punto giusto.
    Se lo fate sempre nella stessa posizione (o nelle stesse tre) c’è il rischio di annoiarsi! Prova a variare, scegliendo quello che più ti piace.
  3. Una volta? Meglio due: è probabile che farlo una volta sola possa lasciare te poco soddisfatta. Non è una questione di bravura o di ripicche: proprio perché le donne ci mettono un poco di più a scaldarsi, un secondo round può aiutare moltissimo a raggiungere il traguardo!
    Ovviamente ci sono dei trucchi per raddoppiare la frequenza dei rapporti e molti passano proprio per la gola.
    A parte i cibi afrodisiaci (di cui vi abbiamo parlato qui), fai consumare al tuo partner cicoria, mandorle, asparagi, aglio e peperoncino.
    Una dieta poco profumata ma molto d’effetto.
  4. Zone erogene: ne esistono tante, tantissime, e molto spesso ce le dimentichiamo!
    Se il tuo partner non lo fa, ricordagli che uno dei “trucchi” più apprezzati a letto è proprio quello legato alla varietà dei contenuti.
    Qui ti abbiamo segnalato quali sono le 10 zone erogene da toccare in una donna per farla impazzire: forse puoi far leggere l’articolo anche al tuo lui!
  5. Prima tu o prima io? Se il vostro problema è che, durante i rapporti, proprio non riuscite a raggiungere l’orgasmo (oltre a provare i nostri suggerimenti per prolungare quello femminile), meglio mettersi d’accordo.
    Insomma, meglio che veniate anche se in due momenti diversi!
    Puoi chiedere al partner di iniziare dai tuoi bisogni e passare poi ai suoi: potreste anche provare con il sesso non penetrativo!
cinque trucchi a letto
(fonte: Pexels)

Insomma, la verità riguardo i trucchetti a letto è solo una: bisogna avere consapevolezza di quello che succede a noi stessi ed al partner.

Per tornare ad avere rapporti intimi entusiasmanti è il caso di (ri)scoprire e ricordare tutti questi passaggi: quale di questi vi manca?