Se soffri di stitichezza prova con questo metodo infallibile

La stitichezza è un problema comune che colpisce in particolare le donne, esistono però dei rimedi naturali per combatterla: scopri un metodo infallibile.

combattere stitichezza
Adobe Stock

La stitichezza è un problema molto comune che colpisce 13 milioni di italiani, in particolare quelle di sesso femminile. La stipsi infatti, investe 9 milioni di donne e 4 milioni di uomini. 

Si tratta quindi di un disturbo che colpisce maggiormente l’universo femminile e che consiste nella difficoltà a evacuare le feci con regolarità. Prima di procedere con qualsiasi rimedio è bene scoprire la causa della stipsi. A volte può essere il sintomo di una patologia.

In commercio esistono diversi prodotti per aiutare a combattere la stitichezza. Ma se si preferiscono rimedi naturali c’è un metodo infallibile per aiutare l’espulsione regolare delle feci che viene classificato anche come il classico rimedio della nonna. Scopriamo qual è.

Ecco il metodo infallibile e naturale per combattere la stitichezza

combattere stitichezza
Fonte: Istock

La stitichezza non è una malattia ma un sintomo che può presentarsi a causa di una patologia o semplicemente per abitudini di vita poco salutari e dieta sbagliata.

Specialmente nel mondo occidentale dove i ritmi di vita sono frenetici è più facile soffrire di questo fastidioso disturbo che colpisce persone di tutte le età.

Dai neonati, agli adulti, agli anziani, la stipsi è un problema che può presentarsi a tutte l età. Ma quando si può dire che una persona soffre di stitichezza?

In genere se per almeno 12 settimane, non per forza consecutive, il soggetto ha avuto almeno due di questi sintomi: meno di 2 evacuazioni a settimana, difficoltà ad evacuare, presenza di feci dure, sensazione di ostruzione, aiuto manuale.

Appurato anche con l’aiuto di uno specialista la causa delle propria stitichezza, se quest’ultima non è riconducibile a patologie specifiche sarà obbligatorio intervenire sullo stile di vita e sulle abitudini alimentari.

Naturalmente modificando questi due aspetti della propria vita molto probabilmente si risolverà il problema.

Inoltre, si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali per provare a combattere la stitichezza. Qui ve ne avevamo illustrato alcuni. 

Tra i vari metodi naturali che esistono, e che forse molti di voi già avranno provato, ce n’è uno in particolare che viene considerato come uno dei più efficaci, spesso consigliato anche dalle nostre nonne.

Stiamo parlando del bicarbonato di sodio che è considerato uno dei più potenti lassativi naturali perché aiuta a sciogliere le feci e ripulire il colon.

Utile anche in caso di crampi o mal di stomaco il bicarbonato aiuta a rilasciare i gas, alleviando la sensazione di dolore o tensione addominale, che si presenta in caso di costipazione. Inoltre, favorisce l’espulsione delle feci.

Da tener presente che se si soffre di pressione alta o insufficienza renale è bene non assumere il bicarbonato di sodio.

Per preparare il lassativo a base di bicarbonato di sodio basterà prendere un bicchiere di acqua calda, ma non troppo, andrà bene anche tiepida. Poi si scioglie un cucchiaino pieno di bicarbonato di sodio all’interno, si mescola bene il tutto e si beve.

Per far sì che questo lassativo risulti efficace bisognerà assumerlo almeno per 3 o 4 giorni di seguito la mattina appena alzati.

combattere stitichezza
pixabay

E voi lo conoscevate questo rimedio naturale della nonna per combattere la stitichezza?