Insalata, tutti i trucchi per renderla più gustosa

L’ insalata è la soluzione più pratica e veloce per metterci a tavola così come per dimagrire: o trucchi per renderla un piatto gourmet

insalata trucchi
adobestock

Dopo la festa di Natale la missione è una sola: dimagrire. E per questo l’insalata mista è un’alleata perfetta, perché costa poco, è molto nutriente e non calorica,. Ma come trasformarla anche in un piatto interessante perché non ci stufi?

Se l’insalatona deve diventare la nostra alleata in pausa pranzo, oppure sostituire la cena deve anche essere invitante. Quindi il primo consiglio è quello di scegliere personalmente quale tipo di insalata mettete nel piatto. Non affidatevi alle classiche buste da supermercato, sia in estate che in inverno le nostre campagne offrono tantissime possibilità per sbizzarrirvi.

Allo stesso modo, non limitatevi semplicemente a lavare e pulire l’insalata buttandola nel piatto. Ogni giorno dovete cambiare il modo di prepararla variando sulle dimensioni e sui tagli. Lo stesso discorso vale per le altre verdure che avete scelto di unire. Un giorno fateli a julienne, un altro a dadini, il terzo a rondelle e così via.
E poi provate sempre ricette nuove: unite la frutta secca o la frutta fresca, sia nell’insalata che nella salsa, formaggi particolari, un pesce che non sia sempre il tonno. Variate anche spesso le salse per condirle: la citronette o la vinaigrette sono velici e pratiche, ma ne esistono tantissime che hanno le stesse caratteristiche e sono anche buone.

Due salse e una ricetta insolita per un’ insalata migliore

arancia proprietà
Fonte: Istock

Salsa all’arancia
Per la salsa:
4 cucchiai di polpa di avocado
4-5 rametti di aneto fresco
succo di 3 arance
sale
pepe

Estraete la polpa dall’avocado, e mettetela in una ciotola schiacchiandola leggermente con un cucchiaio. Poi unite anche il succo di tre arance, i rametti di aneto, regolate di sale e pepe a vostro piacere e condite l’insalata.

Salsa giapponese
1 carota
1 cipolla
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
4 cucchiai di aceto di vino rosso
3 cucchiai di salsa di soia
1 pezzetto di zenzero
sale

Frullate una carota con una cipolla e pezzetto di zenzero grattugiato. Poi unite l’olio, l’aceto, la salsa di soia e regolate di sale senza esagerare. Con questo condite la vostra insalata fresca.

Insalata di finocchi, mele e frutta secca

2 piccoli finocchi
1 mela rossa
3-4 cucchiai di gherigli di noci
2 cucchiai di uvetta
150 g di feta
aceto balsamico
olio extravergine di oliva
sale fino
pepe

Tritate grossolanamente al coltello i gherigli di noci e mettete in ammollo l’uvetta in acqua tiepida. Poi pulite e dividete i finocchi in quarti, eliminando le foglie esterne più grosse. Sciacquateli sotto l’acqua corrente e tenete da parte.
Lavate anche la mela, poi tagliate i finocchi a fettine sottili nel senso della lunghezza e la mela a fettine tenendo la buccia. Unite i finocchi e le mele affettate in una ciotola capiente, aggiungete l’uvetta scolata e le noci tendo da parte.

ricette con finocchi
Preparate il condimento: in una ciotolina mescolate l’olio, l’aceto balsamico e il sale girando con una forchetta. Poi condite l’insalata di finocchi, mele e frutta secca con l’emulsione e una spolverata di pepe. Infine unite il formaggio (al posto della feta anche la mozzarella o il quartirolo) tagliato a dadini e servite.