Cipria rotta? Non buttarla via, scopri come rimediare in pochi minuti!

La tua cipria preferita è caduta e si è rotta in mille pezzi? Non dovrai buttarla via, scopri come ricompattarla in pochi e semplici passaggi.

cipria rotta
Adobe Stock

Prima o poi succede a tutte che la cipria, l’illuminante o l’ombretto preferito cadano a terra distruggendosi. In questo caso, non si deve disperare o gettare nel cestino il prodotto polverizzato, ma con pochi e semplici passaggi si potrà riavere la cipria preferita bella compatta nella sua confezione originale.

Scopriamo come ricompattare una cipria o un altro prodotto di makeup in polvere pressata con un metodo, veloce, economico e molto semplice. 

Come ricompattare una cipria rotta: tutti i passaggi in un video tutorial

Per ricompattare la cipria rotta (o altro prodotto di makeup con polvere pressata), avrete bisogno di:

  • alcool etilico
  • spatola
  • contenitore in plastica
  • carta da forno
  • contagocce
  • cucchiaino

La prima cosa da fare sarà raccogliere il prodotto rotto con un cucchiaino, eliminare anche quello restante nella confezione originale e trasferirlo in un contenitore di plastica. Dopo aver pulito con dell’alcool etilico la confezione, si potrà passare alla ricompattazione vera e propria della cipria. Scopri anche come fare in casa la ‘Banana Powder’ la cipria del momento.

La polvere ed i residui di cipria andranno polverizzati in modo omogeneo e lo si potrà fare o direttamente nel recipiente di plastica con un cucchiaino o tra due fogli di carta da forno.

A questo punto, si potranno versare alcune gocce di alcol etilico e miscelare con una spatolina, aggiungendo gocce fino a quando non si raggiungerà la consistenza di una pastina.

La pastina ottenuta potrà essere versata nel contenitore della cipria e livellata con l’aiuto di una spatola o ricreando una superficie liscia con l’ausilio di carta da forno e una forma tonda e piatta. La cipria andrà lasciata asciugare per almeno 24 ore, fino a quando l’alcool sarà completamente evaporato. Potrà poi essere utilizzata di nuovo.

Cipria in polvere
Pixabay

Questa tecnica potrà essere utilizzata per ricompattare ombretti, illuminanti e anche terre abbronzanti. Ma potrà anche essere un valido aiuto per trasformare prodotti di makeup in polvere libera in compatti. Per esempio gli ombretti in polvere che troppe volte risultano essere poco pratici.

Da leggere