Cioccolata calda e fumante in 5 minuti: come prepararla in casa

I segreti per una perfetta cioccolata calda fatta in casa sono pochi ma devono essere rispettati tutti. Alla fine sarà una festa portarla in tavola

 

cioccolata calda consigli
pixabay

Quando il freddo assale, c’è solo un modo per difendersi. Preparare qualcosa di bollente, che abbia il potere di un abbraccio. Come una cioccolata calda fatta in casa, densa, profumata, invitante e soprattutto pronta in cinque minuti.

Non stiamo parlando della classica bustina, del preparato che potete comprare al supermercato o nel negozio sotto casa, ma di una cioccolata vera e fatta ba noi, In fondo bastano solo quattro ingredienti: dell’ottimo cacao amaro, del latte, della farina (o fecola di patate) e dello zucchero. Mettete tutto insieme in padella, mescolate e il gioco è fatto. Fin da subito salirà su un profumo inebriante, che scalda il cuore e soprattutto è sano.

Certo, sono tutti ingredienti che non potete preparare in casa ma dovete comprare già imbustati. Ma se scegliete un ottimo cacao, uno zucchero semolato di qualità, un latte non intero, sarete sicure di portare a tavola il meglio in assoluto.

Cioccolata calda fatta in casa, prima della ricetta un consiglio essenziale

cioccolata calda
Adobe Stock

Prima di passare alla ricetta vera e propria, un consiglio che però è fondamentale. La fecola di patate o la farina servono per addensare la cioccolata calda. Ma attenzione: rispettate le dosi che vi diamo e soprattutto non aggiungete mai farina o fecola quando la cioccolata comincia a scaldarsi. Una volta che avete miscelato gli ingredienti, siete a posto, altrimenti rischiate di avere una cioccolata che è il classico ‘mappazzone’ alla Bruno Barbieri.

Ingredienti per 2 tazze
60 g di cacao amaro
60 g di fecola di patate o farina 0
400 ml di latte parzialmente scremato
1 cucchiaino di zucchero semolato

Preparazione:
Versate in una padella con i bordi alti subito il cacao insieme alla fecola di patate (o la farina) e lo zucchero. Cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno senza accendere il fuoco.

A quel punto versate anche il latte e accendete la fiamma. Cominciate a mescolare costantemente, per evitare la formazione di grumi e continuate a farlo fino a quando il latte non inizierà a riscaldarsi.

cioccolata
iStock

Grazie alla presenza della fecola di patate (o della farina) la vostra cioccolata calda comincerà ad addensarsi e in cinque minuti avrà raggiunto la consistenza giusta. Spegnete e versate nelle tazze, poi scegliete se servirla calda bollente oppure lasciarla intiepidire un attimo.