Come fare gli auguri per un felice anno nuovo? Ecco alcune citazioni ad hoc

anno nuovo
Foto da Unsplash

Auguri di buon anno, scopri con noi alcune citazioni celebri che potrebbero tornare particolarmente utili.

anno nuovo
Foto da Unsplash

“Tanti auguri”, “auguri a te e famiglia”, “buon anno”, “felice anno nuovo”… quante volte avete inviato un biglietto o un messaggio con queste poche parole? Auguri visti e rivisti, un po’ banali e, a tratti, anche personali.

Quest’anno abbiamo deciso di dire basta: è tempo di elaborare degli auguri per il Capodanno che sappiano fare la differenza. Per farlo però ci servono parole d’eccellenza, parole che forse da sole non sapremmo elaborare.

Prendiamo allora a prestito alcune frasi di grandi uomini e grandi donne che delle parole hanno fatto il loro marchio di fabbrica.

Citazioni famose per augurare buon anno nuovo

capodanno
Foto da Unsplash

Ecco quindici citazioni perfette per fare ai nostri cari gli auguri per un felice anno nuovo.

“La speranza sorride alla soglia dell’anno che viene e sussurra: “Sarà più felice”.
(Alfred Lord Tennyson)

“Fai quello che puoi con quello che hai, nel posto in cui sei”.
(Theodore Roosevelt)

“Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore”.
(Benjamin Franklin)

“Qualsiasi cosa tu possa fare o sognare di poter fare, incominciala.
Il coraggio ha in sé il genio, il potere e la magia. Inizia ora!”
(Johann Wolfgang von Goethe)

“Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno.”
(Antonio Gramsci)

“Tutti i sogni possono diventare realtà, se abbiamo il coraggio di seguirli.”
(Walt Disney)

“Salutiamo insieme questo nuovo anno che invecchia la nostra amicizia senza invecchiare il nostro cuore”.
(Victor Hugo)

“Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi”.
(William Shakespeare)

“L’unica gioia al mondo è cominciare. E’ bello vivere perché vivere è cominciare, sempre ad ogni istante”.
(Cesare Pavese)

“Indovinami, indovino,
tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto o metà e metà?
Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo il lunedì
sarà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno.”
(Gianni Rodari)

“Il capodanno è un’innocua istituzione annuale, utile solo come scusa per bevute promiscue, telefonate di amici e stupidi propositi.”
(Mark Twain)

“Non sprecare lacrime nuove per vecchi dolori”
(Euripide)

“L’anno che sta arrivando tra un anno passerà / io mi sto preparando è questa la novità.”
(Lucio Dalla)

“Un giorno ci sarà bisogno di un visto per passare dal 31 Dicembre al 1°Gennaio.”
(Robert Sternberg)

“Il tempo non ha divisioni per segnare il suo passaggio, non c’è mai una tempesta di tuoni o squilli di trombe per annunciare l’inizio di un nuovo mese o anno. Anche quando inizia un nuovo secolo siamo solo noi mortali che suoniamo le campane e spariamo a salve.”
(Thomas Mann)

citazioni
Foto da Unsplash