Sanremo 2021: Amadeus e la nave da crociera per il pubblico dell’Ariston

Sanremo 2021 sarà una grandissima incognita. La lotta al Covid si farà sentire anche all’Ariston. Amadeus sta pensando a soluzioni alternative.

sanremo 2021
Foto instagram da https://www.instagram.com/p/CI6MxijBW5C/

Ci sono molti interrogativi che circondano la più grande manifestazione artistica italiana dovuti soprattutto ai problemi relativi alla minaccia del covid-19 che ogni giorno fa vittime, basti guardare al bollettino di un giorno esempio quale il 20 dicembre.

Altrettante volte si è parlato di molteplici ipotesi circa la possibilità di poter permettere la presenza del pubblico durante la manifestazione canora davanti ai 26 artisti in gara che si contenderanno la vittoria.

Una decisione non è però ancora stata raggiunta, Amadeus sta valutando tutti gli aspetti possibili e fra essi ce n’è uno davvero molto singolare e che sicuramente non lascia indifferenti.

Vediamo in dettaglio.

Amadeus valuta l’ipotesi nave da crociera: i dettagli delle dichiarazioni

amadeus
Fonte Instagram da https://www.instagram.com/giovanna_e_amadeus/

Secondo quanto dichiarato durante una diretta di Radio Zeta dove lui era ospite, il direttore artistico e conduttore di Sanremo 2021 Amadeus ha detto di tenere assolutamente in considerazione l’idea di una nave da crociera per il pubblico a Sanremo.

Il conduttore che proprio in questo periodo continua a cavalcare una lunga onda di successi ha infatti sempre specificato quanto segue. “Io ho sempre detto che non si può fare Sanremo senza pubblico, per me è fondamentale”. Specificando inoltre che “sennò non sarebbe una rinascita, sarebbe un Sanremo sotto covid”.

Proprio a tal proposito il conduttore di Sanremo 2021 ha specificato che “bisogna organizzarsi bene per far sì che sia un pubblico sotto controllo, probabilmente sempre lo stesso. Va ripensata tutta la situazione”.

Secondo Amadeus, a Sanremo “ci saranno sicuramente gli ospiti ma avendo 26 canzoni in gara, probabilmente ne avremo qualcuno in meno” sempre però non in eccesso. Secondo infatti il conduttore televisivo “invece di cinque a serata potrebbero essere magari quattro ma ci sarà sempre un grande show intorno a tutti i brani in gara“.

In conclusione il direttore artistico e conduttore di Sanremo 2021, a ridosso del successo di Sanremo 2020, ha dichiarato: “La parte di spettacolo andiamo a costruirla, qualcosa stiamo già facendo ma il grosso arriverà da gennaio“.

Sanremo Ariston
Sanremo Ariston from istockphoto-637899660-170667a

Seguiranno aggiornamenti.