Salsa verde per bolliti in 5 minuti: scopri il trucco per farla verde brillante

La salsa verde da preparare in soli 5 minuti è ideale per condire bolliti di carne ma anche di pesce ed è a base di prezzemolo: scopri il trucco per farla verde brillante.

salsa verde
Adobe Stock

Durante le feste è abitudine degli italiani di consumare il brodo con tortellini o cappelletti,  e poi di ritrovarsi con una gran quantità di carne lessa, il famoso bollito che dobbiamo pur sempre consumare.

Un ottima strategia per mangiarlo può essere quella di accompagnarlo a delle salse, che se sono fatte in casa, saranno ancora più buone. Tra queste la più famosa, e che ben si sposa con le carni bollite, è la salsa verde. 

Una ricetta veloce a base di prezzemolo da preparare in soli 5 minuti. Il rischio però per farla annerire e quindi far sì che si ossidi è dietro l’angolo. Ecco allora il trucco per renderla verde brillante e buonissima. 

Ecco il trucco per preparare la salsa verde di un colore brillante

salsa verde trucco
Adobe Stock

Alzi la mano chi non si è mai ritrovato con una gran quantità di bollito a Natale e nei giorni successivi. Se si è preparato un brodo di carne, con tutti i crismi del caso è chiaro che ora avremo molta carne lessa da smaltire.

E quale modo migliore se non di accompagnarla a ricche e gustose salse? Tra queste la maionese può essere una soluzione, qui vi abbiamo suggerito come prepararla in un minuto e senza faticare. 

Ora invece vogliamo svelarvi il segreto per non far annerire il prezzemolo quando preparate la salsa verde. Anche questa è una ricetta molto veloce e che possiamo realizzare attraverso l‘ausilio di un mixer. 

L’unico accorgimento che dovremo avere è quello di usare il frullatore a intermittenza. Questo passaggio è fondamentale per non surriscaldare il prezzemolo facendolo così ossidare e diventare nero. 

E visto che anche l’occhio vuole la sua parte, se porterete a tavola una salsa verde di un colore brillante sarà tutt’altra cosa dal portarne una mezza annerita e che sa di vecchio o peggio di andato a male.

E allora dopo aver scoperto questo piccolo accorgimento non ci resta che conoscere la ricetta per preparare una deliziosa salsa verde.

Partiamo dal presupposto che esistono più versioni e ricette della salsa verde, a seconda della regione di provenienza. In particolare è uso e costume utilizzare questa salsa in Piemonte detto anche “bagnetto verde” e in Toscana. Quella che vi forniamo noi si rifà alla ricetta Toscana.

Ingredienti

  • 1 bel ramo di prezzemolo
  • 100 g olio extravergine di oliva
  • 1 uovo
  • 40 g mollica di pane
  • 1 spicchio d’aglio
  • succo di mezzo limone e la scorza
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di aceto (facoltativo)

Preparazione

Si inizia facendo bollire l’uovo, circa 7-8 minuti, poi si lascia raffreddare e quando sarà freddo si procede a sbucciarlo.

Intanto grattugiamo la scorza di limone e spremiamolo per ottenere il succo, dopo averlo anche filtrato mettiamo da parte.

A questo punto prendiamo il pane raffermo, eliminiamo la crosta e ammolliamolo in acqua, a cui potremo aggiungere un cucchiaio di aceto. Strizziamo poi tutto e teniamo da parte.

Intanto laviamo bene il prezzemolo e asciughiamolo quindi preleviamo solo le foglie e mettiamole in un mixer con il pane strizzato precedentemente. Aggiungiamo la scorza di limone, l’aglio sbucciato, l’uovo sodo, il succo di limone e infine l’olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale.

Ora azioniamo il mixer ricordandoci del trucco svelato prima e quindi dandogli dei piccoli scatti a intermittenza in modo da non far surriscaldare il prezzemolo. 

Altrimenti se lo avete, potrete utilizzare anche un mortaio, e i veri esperti, ritengono che questa sia proprio la scelta migliore.

bollito riciclare
Adobe Stock

Per conservare la salsa verde basterà metterla in un contenitore ermetico in frigorifero ricoperta con almeno un paio di centimetri d’olio, dove si conserverà per diversi giorni. Altrimenti in congelatore resisterà fino a un mese.