Le previsioni del tempo di oggi, 25 dicembre 2020: Natale sotto la pioggia

Le previsioni del tempo per la giornata di oggi, venerdì 25 dicembre. Ecco come sarà il tempo nelle regioni del nord, del centro e del sud della nostra penisola. 

ghiaccio di neve
Pixabay

La giornata di Natale sarà caratterizzata da freddo e precipitazioni piovose che interesseranno da prima le regioni del nord e durante la giornata si estenderanno anche alle regioni centrali e del sud d’Italia.

Ma scopriamo nello specifico come sarà il tempo in tutta la nostra penisola, isole comprese. 

Previsioni del tempo 25 dicembre: le regioni del nord

Per la giornata di oggi, si registra un peggioramento del tempo in tutto il settore Nord e in particolare sulla Lombardia con precipitazioni di pioggia e neve sulle Alpi. Soffierà la Bora ed il freddo si farà sentire. Nevicate anche in collina sull’Emilia Romagna.

Le temperature

I valori minimi si avranno nella città di Aosta con 7 gradi e i massimi nella città di Genova con 12 gradi.

Previsioni del tempo 25 dicembre: le regioni del centro

Nelle regioni del centro Italia si registra un peggioramento delle condizioni del tempo in particolare su Toscana, Marche e entro sera su Umbria, Lazio e le altre regioni centrali. Attese nevicate e temporali anche a bassa quota. Bel tempo sulla Sardegna con cieli poco nuvolosi al mattino.

Le temperature

I valori minimi si avranno nella città dell’Aquila con 9 gradi e i massimi nella città di Cagliari con 16 gradi.

Previsioni del tempo 25 dicembre: le regioni del sud

Il tempo nelle regioni del sud e nella Sicilia sarà variabile con precipitazioni piovose sul salernitano che verso sera interesseranno tutta la Campania, la Calabria tirrenica e parte della Sicilia.

Le temperature

I valori minimi si registreranno nella città di Potenza con 9 gradi e i massimi nella città di Palermo con 17 gradi.

ramo di abete bagnato di pioggia
Pixabay

Vi auguriamo un Buon Natale con il proverbio del giorno:

“La notte di Natale un bel stellato, nell’annata un bel filugellato”