Vuoi liberarti definitivamente della la forfora? Evita di commettere questo errore

La forfora è un tuo incubo ricorrente? Forse stai commettendo questo errore, in questo caso usare uno shampoo antiforfora non ti aiuterà.

forfora rimedi
Photo Adobe Stock

Che si tratti di forfora grassa o secca queste pellicole indicano un cuoio capelluto con problemi. Queste antiestetiche squame possono interessare qualsiasi tipo di capello. La forfora oltre a dare fastidio e prurito è molto sgradevole dal punto di vista estetico. Molti fattori potrebbero influire sulla comparsa della forfora e se non si agisce per riequilibrare la salute del cuoio capelluto attraverso corrette abitudine quotidiane e appropriate cure per i capelli, non sarà possibile risolvere questo problema.

Spesso usare shampoo antiforfora non è abbastanza. Scopri tutti i nostri preziosi suggerimenti.

Come liberarsi definitivamente della forfora

problemi di forfora
Photo Adobe Stock

Se hai la forfora potresti commettere qualche azione che va contro la salute del tuo cuoio capelluto su base quotidiana. Sia nel lavare i capelli, che nella scelta dei prodotti per i capelli o nel modo di asciugarli potresti commettere azioni che favoriscono la comparsa della forfora. Questo vale anche per lo stile di vita che conduciamo. Scopri quali sono gli errori più frequenti che commettiamo favorendo la comparsa della forfora:

Errore n. 1: fare lo shampoo troppo spesso

I lavaggi frequenti sono una delle cause di eccesso di sebo e quindi dei capelli grassi. Più spesso lavi i capelli più si sporcano e più favorisci la comparsa della forfora. Lavando i capelli troppo spesso si priva il cuoio capelluto del suo film lipidico protettivo, uno strato di sebo che evita agli agenti esterni di aggredire il cuoio capelluto ed evita la comparsa delle squame.

La frequenza ideale per il lavaggio dei capelli è ogni due o tre giorni. Inoltre se utilizzato dei prodotti antiforfora, ricordate di rispettare il tempo di posa consigliato in modo da favorire l’assorbimento e l’azione lenitiva del prodotto.

Errore n. 2: non prendersi cura del proprio stile di vita

Anche il nostro stile di vita influisce sulla salute del cuoio capelluto. Esiste un elenco di pessime abitudini quotidiane che hanno una diretta conseguenza sulla forfora.

Ecco alcune di queste abitudini:

  • consumare troppi zuccheri o troppi grassi
  • assumere troppi carboidrati, questi favoriscono lo sviluppo di funghi che nutrono la forfora.
  • il fumo è nocivo anche per la pelle ed i capelli, 400 composti chimici sono contenuti nella sigaretta.
  • l’alcol invece fa seccare l’epidermide e accentua la desquamazione, motivo per quale chi tende ad alzare il gomito favorisce la comparsa prematura delle rughe.

Errore n. 3: usare troppi prodotti chimici per lo styling

Lacca, mousse, cera, gel, lozioni, esistono molti prodotti per i capelli e spesso se ne usano troppi. Il problema è che in molti di questi prodotti è presente l’alcool ed altre sostanze chimiche aggressive (solfati, ecc.) per la pelle del cuoio capelluto.

Bisognerebbe preferire prodotti elencati come naturali e per pelli sensibili e delicate.

Errore n. 4: prendersi cura solo delle lunghezze

I capelli non crescono sani e forti se ci prendiamo cura solo delle punte e lella lunghezza. La crescita aumenta se il cuoio capelluto è sano.

  • In caso di forfora grassa, potresti trovare utile igienizzare il cuoio capelluto con un trattamento a base di acido salicilico e argilla bianca.
  • In caso di forfora secca, potresti trovare giovamento nell’utilizzare antifungini come lo zinco. Ricorda di applicare il balsamo solo sulle lunghezze in modo da non ungere le radici.
  • In caso di cuoio capelluto squamoso evita di strofinare molto i capelli quando li lavi nel tentativo di grattare via tutta la forfora, peggioreresti solo l’irritazione. Meglio massaggiare delicatamente con movimenti circolari. Inoltre, ricarda che l’eccessivo calore del phon potrebbe seccare ulteriormente la cute e favorire la comparsa di squame.

Errore n. 6: Non asciugare bene i capelli

Gli sbalzi termici sono nemici della cute e la rendono incline alla forfora. Se non asciughi bene i capelli, quando esci e fuori e le temperature sono rigide oltre ad aggiudicarti un dolore cervicale, sottoporrai la tua cute ad un maggiore congelamento.

Errore n. 7: sei carente di vitamine

Spesso una carenza di vitamine A e B (soprattutto vitamine B2 e B6 ) possono manifestare la forfora. La vitamina A favorisce lo sviluppo delle cellule del cuoio capelluto, le vitamine del gruppo B svolgono una funzione stimolante sul metabolismo dei lipidi e in caso di carenza si potrebbe manifestare la forfora.

Ci sono cibi particolarmente utili per curare la forfora come ad esempio: carote, spinaci, cavoli, patate dolci, zucca, banane, rape, peperoni rossi, latticini e funghi.

Errore n. 8: soffocare i capelli

In caso di forfora la traspirazione è importantissima. Se a causa della forfora tendi a mettere cappelli per non farla notare peggiorerai la situazione e a soffocare il cuoio capelluto che produce maggiore pelle morta.

problemi di forfora
Photo Adobe Stock

Mettendo in pratica questi suggerimenti noterai senz’altro un netto miglioramento della cute e conseguente scomparsa della forfora. In caso non riusciate a risolvere il problema Non esitate di consultare un dermatologo che vi aiuterà a liberarvi di psoriasi del cuoio capelluto o dermatite seborroica.