Cos’é il peto vaginale? Perché scappa? Si può trattenere?

Se non vi è mai capitato potrebbe essere una questione di tempo, anche la vagina emette peti, scopri tutto quello che dovresti sapere in merito.

peto vaginale
Photo Adobe Stock

Immagina di trovarti in intimità con il tuo partner con il quale hai iniziato da poco una storia d’amore. Immagina di emettere un peto nel bel mezzo di un rapporto intimo, ma non col di dietro. Quale pensi sarebbe la vostra reazione? Sicuramente stupore per coloro che non sapevano dell’esistenza del peto o flato vaginale, per tutti gli altri imbarazzo o sarcasmo. Dunque si, si può scoreggiare anche con la vagina. Scopri tutto ciò che dovresti sapere sull’argomento.

Scoreggia vaginale: perché si forma e come evitarla o trattenerla

peto vaginale
Photo Adobe Stock

Il peto emesso a livello vaginale potrebbe verificarsi nel bel mezzo del rapporto e provoca molto imbarazzo a letto. Questo flato si può controllare allo stesso modo di un peto? possiamo fare qualcosa per trattenerlo?

Cos’è un peto vaginale?

Il peto vaginale, noto anche col nome di flatus vaginalis o farrulitas vulvae non è altro che un suono emesso nel momento in cui l’aria fuoriesce dalla vagina. Il suono assomiglia ad un Frout, molto simile a quello emesso dall’intestino. Purtroppo non si può controllare in alcun modo, non è prevedibile e peggio ancora è facile confonderlo con una puzzetta, per questo quando il flato si manifesta segue spesso un momento di imbarazzo.

Il peto vaginale ovviamente non ha nulla a che vedere con il peto intestinale. Non è un gas, è solo aria. Nella vagina non c’è nulla che fermenta e che fa accumulare gas, semplicemente durante il rapporto e il suo andirivieni, potrebbe entrare aria in vagina che poi esce non emettendo nessun odore sgradevole, il flato vaginale è inodore.

Quali sono le cause del flato vaginale?

Come abbiamo appena visto la causa principale è l’aria che entra in vagina durante un rapporto sessuale. Una vagina eccitata si  dilata creando più spazio per una eventuale ingresso indesiderato di aria che improvvisamente esce rumorosamente. Alcune posizioni sessuali favoriscono l’ingresso di aria, ad esempio la posizione a pecorina, anche se più che dalla posizione è bene precisare, che dipende dall’anatomia della coppia. In alcune coppie si verifica di più che in altre.

Tra le posizioni che amplificano la possibilità di inglobare aria, troviamo le posizioni sessuali “acrobatiche” ad esempio la posizione dell’incudine, per effettuare la quale la donna tiene i fianchi sollevati sopra la testa o sulle spalle del tuo partner.

Il peto vaginale si può verificare anche nelle donne che hanno avuto un parto naturale.

Un altro fattore è la mancanza di tono del perineo

Anche la posizione yoga del lume di candela o lo squat, favoriscono la fuoriuscita di aria dalla vagina.

Cosa fare in caso di flato vaginale?

Anche qui la cosa è soggettiva, se non genera una risata ma imbarazzo nella coppia dovremmo evitare le posizioni sopra menzionate. L’arrivo del peto vaginale non fornisce alcun preavviso, e non si può controllare. Ad ogni modo se dovesse verificarsi non serve provare eccessiva tensione, spiega al tuo partner che è una funzione fisiologica che a volte accade.

salute della vagina
Photo Adobe Stock

Nel peggiore dei casi, fagli leggere questo articolo. Non c’è nulla di cui dovresti vergognarti, capita a tutti.