Voglia di panettone veloce, integrale? Preparalo la sera della Vigilia con questa ricetta furba!

Se vi proponessimo una versione di un mini panettone? La ricetta è davvero unica perché non si perde tempo! Niente ore di lievitazione ma tanta bontà e gusto.

panettone
(Adobestock photo)

Il mini panettone sono la piccola del classico, belli da mettere sulle nostre tavole natalizie ornati da nastri e fiocchetti e velocissimi da preparare. Il gusto non avrà nulla in meno rispetto a quello del panettone tradizionale, anzi! Pronte?

La storia del Panettone

Il panettone tipico del Natale ha davvero una bella storia alle spalle. Una delle leggende più famose ci racconta che il panettone è nato sotto la corte di Ludovico il Moro nel XV secolo. In occasione della vigilia di Natale, durante il banchetto, lo chef della famiglia Sforza bruciò un dolce senza volerlo. Uno dei servi, Toni, per recuperare l’accaduto, utilizzò un panetto di lievito e lo impastò aggiungendo farina, uova, uvetta, canditi e zucchero ed ottenne un composto profumato e dolce. Il dolce venne super apprezzato e rinominato il Pan di Toni. Il panettone nasce di fatto nel Medioevo e nel 1606 il Dizionario milanese-italiano parla del panaton de danedaa.

La ricetta dei Mini panettoni

Questi mini panettoni vi faranno fare davvero un figurone durante le feste natalizie. Non dovrete perdere chissà quanto tempo ma il risultato culinario è assicurato. No uova, no lattosio ideali per chi soffre di intolleranze. Ecco la ricetta facile da realizzare

Ingredienti (per 6 mini panettoni)

  • 100 g di farina integrale 100%
  • 50 g di farina di castagne (la troverete senza problemi negli shopbio e nei supermercati più forniti)
  • 10 g di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • 4 cucchiai di olio di semi di arachidi
  • 4 cucchiai di miele d’acacia
  • 30 g di gocce di cioccolato fondente
  • 30 g di scorzette di arancia candite
  • 1 cucchiaio di bevanda di avena (o quelle che preferite purché siano prive di zuccheri e vegetali)

Procedimento

  • Mescolate insieme farine, lievito e sale
  • Aggiungete poi olio e miele
  • Infine, ad impasto omogeneo, incorporate scorzette d’arancia e gocce di cioccolato
  • Se la consistenza dell’impasto risulta dura unite al composto quel cucchiaio di bevanda vegetale
  • Versate l’impasto in 6 stampini da muffin e infornate nel forno pre-riscaldato a 200 gradi
  • Nel momento dell’infornata abbassate la temperatura a 180 gradi e lasciate cuocere per 25 minuti circa.
mini panettone
(Adobestock photo)

Consigli e conservazione

Potete sostituire arancia candita e gocce di cioccolato fondente con ciò che più preferite, uva sultanina, frutta secca, scaglie di cocco, semini di qualsiasi genere. Per quanto riguarda la conservazione potete tenere i mini panettoni chiusi ermeticamente nei contenitori appositi per 7/8 giorni.