Come mettere in sicurezza l’albero di Natale per i bambini

A Natale in ogni casa che si rispetti c’è un albero di Natale addobbato. Ma come metterlo in sicurezza se in famiglia ci sono bambini piccoli? Ecco le regole.

albero natale bambini
Adobe Stock

Natale è alle porte e in ogni casa che si rispetti c’è un albero di Natale addobbato. A volte, però, può diventare un pericolo se in famiglia ci sono dei bambini piccoli. Per i bimbi infatti, specie per neonati o per quelli in età prescolare, l’albero può trasformarsi in una trappola.

Se da un lato per un bambino, magari al suo primo Natale, l’albero rappresenta una novità, e addobbarlo un nuovo e bellissimo gioco, dall’altro, se non viene messo in sicurezza può rivelarsi pericoloso.

Scopriamo allora quali sono le regole per avere un albero di Natale a prova di bambini e quello che è bene evitare di fare se non vogliamo rovinarci la festa di Natale.

Ecco le regole per mettere l’albero di Natale in sicurezza e farlo a prova di bambini

albero natale bambini
Adobe Stock

Se ogni Natale che si rispetti vuole il suo albero di Natale è opportuno anche addobbare un albero rispettando alcune regole di base di sicurezza, se in famiglia vivono dei bambini piccoli.

Per i nostri figli infatti, addobbare l’albero di Natale è una delle attività più divertenti da fare in vista del Natale, come quella di cucinare (prepara gli alberelli di Natale dolci) o fare i lavoretti natalizi (con la gomme crepla).

Però a volte possiamo commettere degli errori allestendo l’albero di Natale, non tenendo conto che può diventare pericoloso. Scopriamo quali sono le regole per farlo in sicurezza.

Vuoi leggere altri consigli per organizzare le feste? Clicca su => Le Idee di Chedonna per Natale 2020

1) Partiamo dalla base. Dobbiamo assolutamente evitare che l’albero possa cadere. Chi ha, oltre ai figli, anche un animale domestico in casa, come un gatto, sa bene che si tratta di un inconveniente che può succedere. Con i bambini potrebbe accadere lo stesso. Quando giocano, se poi sono in due, è facile dare una spinta all’albero e buttarlo per terra. Una mossa che può diventare pericolosa, ecco che allora dobbiamo appesantire la base. Soprattutto se l’albero è finto. Quelli veri in genere sono già abbastanza stabili per via della terra.

2) Per far sì che sia più stabile potremmo legare le cima con una cordicella ad un mobile pesante e che, a sua volta, non possa cadere.

3) Evitiamo decorazioni pericolose come vetro, candeline e oggetti che sembrano caramelle o dolci. Il fascino delle palle di vetro è innegabile ma se in casa abbiamo bambini e anche animali domestici, dobbiamo evitarle come la peste. Se una pallina cade va in frantumi rischiando di tagliare il nostro piccolo. Non solo, immaginatevi se l’albero di Natale decorato con le palline di vetro cade. Ecco, quello che verrebbe fuori sarebbe un vero e proprio disastro. Scegliamo quindi decorazioni in plastica ed evitiamo quelle taglienti, così come quelle che possono smontarsi in piccoli pezzi. I bambini saranno sicuramente attratti e dovremo metterci solo cose sicure. Se mettono in bocca un piccolo pezzo delle decorazione può essere molto pericoloso. Anche le candeline, specie se accese possono provocare un incendio. Non contando che possono essere mangiate dai più piccoli., così come decorazioni che ricalcano la forma di dolciumi, caramelle e bon bon vari.

4) Mettiamo solo luci a norma. Le lucine nell’albero sono un must indubbiamente e creano subito l’atmosfera natalizia. Essendo però apparecchi elettrici possono avere dei rischi quindi è bene mettere l’interruttore in un punto non accessibile al bambino. Comprare sempre prodotti a marchio CE inoltre è fondamentale. Infine, ricordiamo sempre di spegnerle prima di dormire o se usciamo di casa. Evitiamo, inoltre, di mettere i fili, prolunghe e quant’altro a vista e alla portata dei bambini.

5) Evitiamo festoni troppi lunghi. Se proprio non vogliamo rinunciarci, mettiamoli corti così da non permettere ai piccoli di legarseli al collo, onde evitare un eventuale soffocamento.

6) Lontano da fonti di calore. L’albero di Natale deve stare sempre lontano da fonti di calore, come stufe e caminetti questo è importante al fine di evitare un incendio. Stesso discorso vale per gli oggetti infiammabili.

7) Recinzione. Per essere sicuri di renderlo inaccessibile, recintiamo l’albero di Natale con un oggetto, ad esempio un mobile o un divano altrimenti possiamo usare quei recinti fatti apposta per delimitare l’albero. Per i più piccoli potrebbero essere sufficienti. Gli stessi recinti per bambini possono andare bene, quelli che delimitano l’area giochi, ad esempio.

albero natale sicurezza
iStock Photos

Siete ancora in tempo a mettere il vostro albero di Natale in sicurezza.