Pranzo light vegetariano: tre piatti per dimagrire con gusto

Il pranzo light vegetariano è la soluzione migliore per tutti quelli che vogliono dimagrire senza rinunciare al piacere della tavola

pranzo light insalata melograno

Possiamo preparare un pranzo leggero senza perdere niente nel gusto? Certo, ancora di più se è un pranzo light vegetariano. Un primo a base di verdure e formaggio, un secondo con il salmone protagonista e una macedonia molto originale.

Farfalle verdi

Ingredienti
320 g farfalle integrali
3 zucchine
50 g feta
1 spicchio di aglio
basilico
scorza di 1 limone
olio extravergine di oliva
sale

Pulite e lavate le zucchine, poi tagliatele a dadini e mettetele a saltare in padella con olio extravergine e aglio. Aggiungere acqua calda (quella della pasta) e quando saranno cotte unite anche alcune delle foglioline di basilico.

Quindi frullate tutto e tenete da parte;
Cuocere le farfalle, oppure un altro formato di pasta corta, in acqua bollente. Scolatele al dente e e saltarle in padella con la crema di zucchine e basilico. Infine impiattate aggiungendo della feta sbriciolata e scorza di limone oltre ad un filo d’olio extravergine.

Pranzo light vegetarianoPranzo light vegetariano

 

Salmone al forno

4 tranci di salmone
180 g di patate
30 ml succo di limone
1 scorza di limone
25 ml vino bianco secco
olio extravergine d’oliva
1-2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale fino
pepe nero

Eliminate le lische del salmone con una pinzetta e controllate che sia tutto pulito passando facendo il polpastrello di un dito sulla polpa. Togliete anche la spina dorsale con un coltello ben affilato.. Quindi arrotolate un’estremità su se stessa e avvolgete l’altra intorno per ottenere un perfetto medaglione.

Legateli con uno spago da cucina perché non si muovano in cottura la forma e trasferiteli su una teglia foderata con carta forno. Poi prendete una patata, lavatela e tagliatela a fettine sottili (circa 1 millimetro) con una mandolina, lasciando la buccia
Passate all’emulsione: grattugiate la scorza di un limone in una ciotola, quindi versate il succo di limone, il vino bianco, l’olio e il prezzemolo tritato. Regolate di sale e pepe mescolando bene con una forchetta.

Condite i medaglioni di salmone con una parte dell’emulsione. Poi copriteli con le fettine di patate leggermente sovrapposti e sopra versate l’emulsione rimasta. Infine cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, A quel punto azionate il grill a 230° e proseguite la cottura per altri 4 minuti, per fare dorare le patate.
Sfornate, rimuovete lo spago da cucina e servite subito.

Macedonia invernale melograno e pere

Ingredienti
1 kg pere kaiser
1 melograna
20 g zucchero
1 cucchiaino cannella in polvere
succo di limone
gherigli di noci

In una ciotola mescolate il succo di limone con lo zucchero fino a quando non si sarà sciolto.
Lavate le pere, tamponatele bene e poi togliete il torsolo, senza sbucciarle. Ricavate dei cubetti non troppo grandi.
Versate subito i cubetti nel succo di limone con lo zucchero in modo che non si anneriscano. Unite anche la cannella e 2 bicchierini di grappa mescolando bene per distribuire. Poi aggiungete anche le noci spezzettate grossolanamente con le mani.

melograno
Fonte Istock

Tagliate anche a metà la melagrana e sgranatela facendo attenzione ad eliminare la parte bianca perché troppo amara. Unite i chicchi di melagrana alle pere, mescolate e coprite con la pellicola mettendo la macedonia con melagrana in frigo fino al servizio.