Ti sei sempre chiesto perché usiamo il rosso a Natale e Capodanno? Ecco la risposta

Lo usa Babbo Natale, certo, ma anche noi la notte di Capodanno non scherziamo. Ti sei chiesto perché usiamo il rosso a Natale e Capodanno?

perché usiamo il rosso a natale e capodanno
(fonte: Pexels)

Ci sono alcune tradizioni che, per quanto usate e ribadite ad ogni anno, non conosciamo minimamente.

Perché Babbo Natale si veste di rosso? E perché tutti gli addobbi natalizi seguono questo “color scheme“? All’ultimo dell’anno bisogna indossare le mutande rosse: certo, ma perché?

Ecco la risposta al quesito che, siamo sicuri, ti sta tenendo sveglio la notte!

Perché usiamo il rosso a Natale e Capodanno: la risposta che cercavi

perché usiamo il rosso a natale e capodanno
(fonte: Pexels)

No, la risposta è più complicata di quella legata al mito della Coca-Cola e dei suoi cambi d’abito legati al marketing!
(Ma, tranquillo, se non la conosci ti racconteremo anche questa storia.)

Dietro il motivo per il quale usiamo il colore rosso durante le vacanze natalizie ed a Capodanno ci sono molte motivazioni, tutte ugualmente valide.
Per noi è facile svegliarsi al mattino e scegliere un maglione natalizio (qui trovate i più belli) che si abbini al nostro umore “festivo”.

Oppure è ancora più semplice pescare dal cassetto delle mutande il paio rosso brillante, proprio un momento prima di iniziare a preparare l’outfit di Capodanno.
Dopotutto ci hanno sempre insegnato che, nella notte dell’ultimo dell’anno, è d’obbligo indossare biancheria intima rossa.

Ma perché?

Non sappiamo, infatti, che scegliendo questi colori stiamo contribuendo a perpetrare una tradizione che affonda le sue radici veramente lontano!
Scopriamo insieme le possibili ragioni dietro al fatto che, ogni anno a Capodanno od a Natale, indossiamo quanto più rosso possibile.

  • colore dei potenti: forse non lo sapevate ma il rosso è uno dei colori che indossavano, nell’antichità, solo le persone più importanti e più potenti. (Chi meglio di Babbo Natale, quindi, può rappresentare un potente oggi, soprattutto agli occhi dei bambini).
    San Nicola, da cui la figura di Babbo Natale discende, era un vescovo e, in quanto tale, era autorizzato a portare abiti rossi.
    Nell’antichità le tinture erano preziose e quelle più accese molto costose: vestirsi di rosso, per un contadino od un funzionario, non solo era proibito ma anche molto dispendioso!
    Anche durante il Capodanno romano, le persone più importanti erano solite indossare abiti rossi per distinguersi dalla massa e come rito propiziatorio.
  • anti-demoni: possono tirare un sollievo tutti i genitori che hanno un figlio ossessionato dai mostri sotto il letto.
    Il rosso, infatti, è il colore per eccellenza anti-demoni, ce lo dicono le tradizioni dell’antica Cina! (Avete letto la leggenda del filo rosso? Anche qui ci sono nozioni importanti da imparare).
    Durante il Capodanno cinese, quindi, si utilizzava il rosso per scacciare un particolare demone “mangia-uomini” che faceva la sua comparsa proprio l’ultimo dell’anno per guastare la festa ai poveri cinesi (ed all’umanità).
    Insomma, il rosso è un’arma contro i malintenzionati e la cattiva sorte.
  • l’influenza della Coca-Cola: non ce ne rendiamo conto, forse, ma la pubblicità ha un’influenza decisamente enorme sulla nostra vita.
    Tanto anche da aver cambiato le sorti del Natale, secondo questo racconto diventato ormai mito.
    A quanto pare, infatti, il colore ufficiale del Natale almeno fino al 1931 era il verde.
    Si vocifera che sia stata una pubblicità della Coca-Cola, uscita ad Atlanta nell’inverno di quell’anno a consacrare Babbo Natale come omone paffuto e barbuto, vestito completamente di rosso.
    La realtà, però, è un’altra.
    Come tutti sappiamo (o dovremmo sapere), Babbo Natale deriva dalla figura di San Nicola un vescovo turco, proveniente dalla città di Myra.
    Il rosso, quindi, non era per niente estraneo al suo costume anche se è vero che, prima della diffusione commerciale delle immagini della Coca Cola era più facile vedere “Babbo” San Nicola anche in costume verde.
    Insomma, si tratta di un’operazione di marketing ben riuscita che ha, però, cambiato definitivamente la nostra percezione del Natale.
perché usiamo il rosso a natale e capodanno
(fonte: Pexels)

Potremmo argomentare che abbiamo diritto a vivere il Natale (ed il Capodanno) secondo i loro veri colori e non grazie ad una pubblicità!

Vero è, però, che il rosso ha molteplici utilizzi: ci protegge dai demoni e dalla sfortuna, segnala che ormai (più o meno) abbiamo tutti una condizione agiata e ha prevalso sul verde.

Niente di male nel colore della natura ma è vero che un bel Natale (e Capodanno) caldo e rosso è proprio quello che ci vuole per proteggersi dal freddo!