Hai idea di quali siano le 5 virtù del litigio di coppia?

L’amore non è bello se non è litigarello dice un noto proverbio, ma litigare fa davvero bene alla coppia? Scopri il parere di un esperto.

Coppia e litigi
Photo FreePik

Il litigio nella coppia è comune e a volte inevitabile. Come tutti avrete avuto modo di sperimentare, nonostante gli sforzi e la voglia di non discutere qualche volta si finisce col litigare lo stesso. Un litigio brutto pieno di astio e risentimento che segue molti altri litigi dello stesso tipo difficilmente può dare beneficio alla coppia, diverso è il caso del noto litigio costruttivo.  Quando discutere a davvero bene? Yvon Dallaire, famoso psicologo-sessuologo ci offre una panoramica sulla tortuosa della vita di una coppia che litiga.

Quali sono le virtù del litigio?

coppia lite amore
Photo Adobe Stock

Secondo l’esperto litigare non sarebbe solo controproducente, esistono dei casi in cui il litigio è un bene per la coppia e le motivazioni sono le seguenti e forse è il caso di prenderle in considerazione:

1- Litigare ci rende più maturi

È un dato di fatto: l’80% delle coppie sono in crisi secondo l’OMS. A quanto pare la stragrande maggioranza delle storie di amore finisce nel modo peggiore. Litigare e farlo nel modo sbagliato debilita la coppia e la distrugge. Quando si è arrabbiati si dicono e si fanno cose orribili. La rabbia non è una giustificazione alla mancanza di rispetto dell’altro.

E’ necessario esercitare l’auto controllo in ogni occasione, non dimenticate che i litigi mal fatti sconvolgono le coppie e che certe cose non si perdonano, secondo Yvon Dallaire.

Più aspettative abbiamo, più rischiamo di essere delusi. Il vero amore esiste solo per le coppie in grado di fare questo. “La passione è cieca ma la vita restituisce la vista”, fa notare l’esperta. L’amore non basta, la lotta per il potere è inevitabile e sul campo di battaglia si ergono molte bandiere: educazione dei bambini, finanze, rapporti con i suoceri, condivisione delle faccende domestiche, separazione tra vita privata e professionale, sessualità, conoscete già quali soni i principali motivi di lite nelle coppie secondo la scienza? Le cose sono ancora più complicate nel caso delle coppie “riformate”, dove entrano in gioco molte più variabili.

Il consiglio :

secondo lo psicologo dovremmo iniziare a ragionare in questo modo: anche se siamo certi di avere ragione dovremmo smetterla di fare di tutto per convincere l’altro, perché alla fine tutti hanno ragione. Piuttosto optiamo per la negoziazione, se per esempio uno dei due è uno spendaccione e l’altro risparmioso per non litigare bisogna fissare un budget e aprire due conti, il conto budget e il conto di risparmio.

2- Il confronto ci aiuta a conoscerci meglio

Forse il lato migliore del litigio è proprio questo, ci aiuta a capirci. “Il nostro partner è una specie di specchio”, spiega lo specialista, aggiungendo che “dobbiamo accettare che l’altro è altro, ma anche accettare di essere ciò che siamo … il che può essere complicato quando i nostri difetti ci vengono sbattuti in faccia”. La diversità non mette in pericolo la coppia, bisogna solo trovare il modo di domare questa differenza.

Il consiglio:

Smettiamo di dare la colpa all’altro di tutti i nostri problemi, di solito non è così. Inoltre bisognerebbe smettere ci cercare l’approvazione dell’altro a tutti i costi. Se c’è meglio altrimenti pazienza.  Possiamo amarci anche se siamo diversi, il segreto lo svela la psicologa: “Dobbiamo trovare un accordo per convivere con i disaccordi”

coppia che litiga
Adobe Stock Photo

3- La discussione ci insegna ad essere più abili

Yvon Dallaire paragona la coppia ad una scacchiera e ci spiega che uomini e donne conducono un gioco diverso. Diciamo che sulla stessa scacchiera le donne giocano a scacchi e le donne a dama.  “La coppia felice è quella che riuscirà a creare un terzo gioco”, spiega lo specialista.

Il consiglio :

Anche in questo caso l’esperta ha una perla di saggezza pel la coppia. “Impariamo a giocare a dama”. Cosa significa? solamente che la strategia migliore è quella di alternare il potere. Facciamo un pò il gioco di uno e un pò il gioco dell’altro, questo è il terzo gioco. Per creare questo terzo gioco assumiamo un atteggiamento positivo: “Le coppie felici dicono da cinque a dieci volte più complimenti che rimproveri. Inoltre esprimeranno i loro bisogni più delle loro frustrazioni ”, ricorda saggiamente l’esperta.

4- Il litigio permette di conoscere meglio l’altro

La discussione ci mette davanti alla vulnerabilità dell’altro e ci permette di conoscere meglio l’altro e la sua sensibilità.  “Gli uomini sono molto più genitali delle donne. Si apriranno così a una sessualità sensuale, dove i preliminari giocano un ruolo importante, e viceversa ”, illustra Yvon Dallaire. Non commettete mai l’errore di pensare che l’uomo che avete davanti assomigli al vostro uomo ideale.

Il consiglio:

Mai accusare il partner di essere in malafede o di non amarci. “Se mi amassi davvero capiresti”, “sei stato tu a iniziare” … è finita! “  Queste frasi comuni nel litigio non hanno niente a che vedere con l’amore. Certi pensieri scaturiscono dall’ignoranza delle differenze tra uomini e donne e delle dinamiche di convivenza. “Se la relazione non funziona è perchè non abbiamo cercato di capire le regole del gioco dell’altro ”, ricorda Yvon Dallaire.

5- Il litigio è l’opposto dell’indifferenza

Litigare è la prova che la coppia è viva. “Contrariamente a quanto alcuni credono, l’opposto dell’amore non è l’odio ma piuttosto l’indifferenza. Essere arrabbiato con il tuo fidanzato perché è in ritardo dimostra che non vedevi l’ora che arrivasse ”, spiega la psicologa.

Alcuni studi hanno dimostrato che le coppie che non litigano finiscono col non avere più  intimità emotiva e una vita sessuale e col tempo diventano semplici coinquilini, ognuno confinato nel proprio territorio.

Il consiglio:

Qui un consiglio dell’esperta è molto ben gradito. Iniziamo col dire che litigare stimola la coppia, ma bisogna farlo a regola d’arte. “Il nostro partner non è un sacco da boxe”, con queste parole lo psicologo avverte di essere trasparenti con lui. Per esempio se hai bisogno di sfogarti prima di usarlo come sacco da boxe avvertilo.  Il partner non avrà problemi a starti accanto e ad aiutarti a sfogarti, questa è la forma più grande di una maturità emotiva perché non è facile non prenderla sul personale, soprattutto quando “siamo coinvolti in certe frustrazioni”, spiega lo psicologo. Insomma, non ci resta che provare a disinnescare le emozioni!

coppia litigio e virtù
Photo Adobe Stock

Yvon Dallaire è autore di numerose opere di riferimento nel campo della psicologia. Ha scritto in particolare la Cartografia della disputa di coppia: il segreto delle coppie felici, edizione Jouvence. Inoltre è ben conosciuta per la sua trilogia sulla felicità coniugale: Chi sono queste coppie felici? Superate le crisi e i conflitti della coppia , chi sono queste donne felici? e infine chi sono questi uomini felici? edizioni Option santé.