Doccia fredda per il GF Vip, televoto falsato: interviene l’AGICOM

Il GF Vip non se la passa decisamente bene. A causa delle numerose segnalazioni sul televoto falsato, in quanto ci sarebbero numerosi voti irregolari provenienti dall’estero, è intervenuta l’AGICOM, l’Autorità per le garanzie delle comunicazioni.

Chi ha abbandonato il gf vip
(Screen dal video)

Il GF Vip ha per troppo tempo ignorato le lamentale del pubblico del piccolo schermo, senza mai esprimersi in merito alle polemiche nate sul televoto e ora purtroppo dovrà risponderne all’AGICOM, l’Autorità per le garanzie delle comunicazioni. Ma cos’è successo?

Tutto è iniziato ad ottobre, quando il pubblico ha visto l’improvvisa eliminazione di Francesca Pepe a favore della permanenza di Adua Del Vesco. Il risultato del televoto ha subito stranito i telespettatori, in quanto nei vari sondaggi e preferenze l’attrice delle fiction Ares era sempre molto bassa e dopo qualche ricerca si è scoperto che a salvarla non è stato il pubblico del bel paese ma numerosi account fake spagnoli. Gli utenti della rete hanno subito manifestato il loro malcontento, ma dalla produzione non è arrivata alcuna risposta e con il tempo l’episodio è accaduto nel dimenticatoio.

Fin quando però non è stato chiesto al pubblico di votare la propria preferita e a vincere è stata Dayane Mello, anche lei molto bassa nel gradimento. Anche in questo caso sono state fatte alcune indagini sul web e si è scoperto che a votarla sono stati i fan brasiliani con numerosi account finti e lo stesso medesimo episodio si è ripetuto la volta successiva con Adua tra i nominati, facendo scoppiare lo scandalo al GF Vip.

L’AGICOM contro il GF Vip: avviata un’istruttoria sul televoto

Alfonso Signorini
(Screen dal video)

La produzione ha preferito non rispondere mai al pubblico del piccolo schermo, che ha continuato la sua protesta contro il Grande Fratello Vip, accusando di non aver preso provvedimenti in merito al televoto falsato, visto che sono intervenuti non solo account fake per esprimere le proprie preferenze, ma anche voti provenienti dall’estero.

Signorini aveva rotto il silenzio sull’argomento, provando a chiarire le cose, ma ottenendo uno scarso riscontro da parte del pubblico. Oggi, invece, la produzione è stata chiamata in maniera ufficiale a dare delle spiegazioni in quanto l’AGICOM ha avviato un’istruttoria. Ecco cosa recita il comunicato ufficiale:

L’Autorità, in base alle numerose segnalazioni ricevute e diffuse attraverso il mezzo stampa in merito alle presunte irregolarità riguardanti i risultati del televoto dell’edizione trasmessa a partire dall’autunno 2020 del Grande Fratello Vip, ha deciso di avviare un’istruttoria al fine di poter verificare con quali strumenti sono stati utilizzati per assicurare la corretta applicazione di quanto stabilisce l’articolo 5, comma 1-bis, del Regolamento approvato con la delibera numero 38/11/CONS, che fa riferimento all’identificazione dell’utente che esprime la sua preferenza attraverso il televoto e la tracciabilità delle preferenze espresse rispetto al numero massimo di voti che prevede il comma 2 dell’articolo citato. Nonché sulla possibilità di esprimere i voti anche da un paese estero e come questa modalità si concili con la riserva, espressa all’interno del Regolamento, soltanto agli utenti residenti in Italia di poter esprimere la propria preferenza”.

Una vera e propria doccia fredda per il GF Vip, che ora dovrà rispondere e fare chiarezza sul risultato del televoto.