Ciclo mestruale doloroso? Ecco cosa non devi mangiare

Per alleviare i dolori mestruali è necessario evitare qualche alimento. Scopriamo quali sono gli alimenti da evitare.

Dolore
Foto:Adobestock

I dolori mestruali sono un vero e proprio fastidio che interessa diverse donne, l’intensità può variare. E’ un appuntamento mensile per la maggior parte delle donne, ognuna presenta diversi disturbi, dai mal di testa ai dolori addominali e di schiena. I dolori possono essere più intensi nei primi giorni, ma poi tendono ad attenuarsi per fortuna!

Sicuramente possono essere di aiuto dei farmaci, ma parlatene con il medico prima di assumerli, ma talvolta si può porre maggiore attenzione su ciò che si consuma a tavola.

Scopriamo quali sono gli alimenti da evitare o da assumere con moderazione.

Alimenti da evitare durante il ciclo mestruale

Caffè
Foto:Pixabay

Non è poi così semplice gestire i dolori mestruali, ma soprattutto alleviare i fastidi, non solo i gironi delle mestruazioni, ma anche quelli che li precedono. Si deve convivere con serenità e senza stress, quindi è opportuno seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Ascoltate l’intervista della Dott.ssa Irene Tirozzi su come l’alimentazione influenza sulla sindrome premestruale.

I giorni del ciclo mestruale è necessario quindi porre maggiore attenzione su cosa mangiare, infatti ci sono alcuni alimenti che vanno evitati, perchè possono intensificare i dolori. Nella fase mestruale è necessario ridurre il consumo di alcuni alimenti, ecco quali.

-Zuccheri: alimenti contenti zuccheri possono far variare i livelli di glucosio nel sangue, di conseguenza si rischia di andare incontro a sbalzi di umore. Quindi vanno evitati non solo dolci, dessert, ma anche le bevande zuccherate. Magari se avete l’abitudine di bere tè o caffè, non aggiungete nessun dolcificante.

-Grassi: le sostanze grasse sono da evitare, come prodotti confezionati che trovate al supermercato nel banco frigo. Inoltre banditi tutti i junk food, che apportano tanti grassi, ricordate che gli alimenti pre fritti sono sconsigliati, evitate anche di fare spuntini di metà mattinata o pomeridiani con patatine e tramezzini con affettati e formaggi grassi.

I cibi trasformati andrebbero assolutamente evitati a prescindere dai dolori mestruali per il benessere dell’organismo.

-Bevande zuccherate, gassate ed eccitanti: gli eccessi di zuccheri come già ribadito possono determinare gli sbalzi di umore. Invece quelle gassate possono intensificare i dolori addominale, mentre le bevande eccitanti come il caffè e tè si dovrebbero bere con limitazione. Non più di una tazza al giorno, la caffeina potrebbe determinare maggiori dolori di testa e rendere maggiormente irritabili.

Consigli per gestire senza stress il ciclo mestruale

pediluvio
Foto: Istock

Il ciclo mestruale arriva mediamente ogni mese, ed è accompagnato da fastidi che possono essere dai classici dolori addominali agli sbalzi di umore. E’ importante non stressarsi ulteriormente, quindi è importante saper gestire il tutto con calma e tranquillità.

I dolori possono essere più o meno intensi, ma più o meno comuni come: mal di schiena, crampi addominali, nausee, dolori addominali e mal di testa.
Non tutte le donne sono capaci di gestirlo allo stesso modo, magari c’è chi ha una soglia di dolore maggiore e quindi riesce a gestirlo meglio. Per le donne che non riescono proprio a vivere bene questi giorni, possono affrontarlo senza stress ecco come.

Provate ad alleviare i fastidi con rimedi naturali, magari rilassatevi facendo un pediluvio un alleato perfetto per chi soffre di crampi mestruali. In alternativa potete riempire la vasca da bagno e aggiungete un pò di sale grosso e olio essenziale di lavanda, immergetevi e rilassatevi.