Capelli colorati: consigli su come prolungare la tintura

Molte donne desiderano sfoggiare una chioma tinta sempre perfetta, ma come si può? Ecco alcuni trucchetti da seguire per avere capelli colorati sempre luminosi.

Capelli
Foto:Pexels

La cura dei capelli è davvero importante per ogni donna, non va mai trascurata, ogni tanto lasciatevi coccolare da mani esperte dell’hairstylist.

Ma si sa che a volte il tempo viene a mancare quindi se si vuole si può farlo a casa ponendo la giusta attenzione. In particolar modo per i capelli, indipendentemente se sono lunghi, corti, ricci o lisci, è necessario “coccolarli” così da poter sfoggiare una chioma perfetta e splendente. Particolare attenzione si deve porre in caso di capelli colorati o con riflessi, per garantire un colore perfetto e soprattutto duraturo.

Ma ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire se si vuole prolungare la tintura dei capelli, scopriamo quali.

Come prolungare la tintura: attenzione allo shampoo

capelli
Foto:Adobe Stock

I capelli tinti o con riflessi hanno bisogno di cura, se volete che il colore duri a lungo e non si scolori in pochissimo tempo. Certo che il colore non dura per eterno, ma se si utilizzano dei piccoli trucchetti si riesce a prolungare un pò.

Purtroppo ci sono alcuni fattori che possono far perdere prima il colore, come:

  • shampoo frequente
  • scarsa idratazione
  • utilizzo di prodotti sbagliati

A lungo andare se non si presta la giusta attenzione si rischia di andare incontro a chioma spenta, poco splendete e colore non uniforme.

Dopo aver fatto la tintura dal parrucchiere o a casa, dopo qualche giorno sentite la necessità di fare lo shampoo dovete seguire qualche consiglio. Lo shampoo da utilizzare seve essere senza solfati e preparato con ingredienti naturali che proteggono la fibra, a ph bilanciato e non solo senza siliconi.

Inoltre dovete scegliere al momento dell’acquisto uno shampoo fissante studiato proprio per i capelli colorati, in quanto evita che il colore perda di intensità, ma allo stesso tempo deve essere idratante, per evitare la disidratazione e la chioma risulti meno splendente.

Il consiglio è di chiedere sempre al vostro hair-stylist, che saprà consigliarvi al meglio su quale shampoo scegliere per proteggere al meglio i capelli.

Innanzitutto non lavate i capelli più di due volte a settimana, perchè la tintura non potrà durare a lungo. Ricordate che lo shampoo frequente porterà via gli oli protettivi naturali e la tinta, ma se i capelli vi sembrano sporchi potete optare per uno metodo alternativo allo shampoo con acqua è quello a secco, specifico per capelli colorati. La soluzione è perfetta in quanto assorbe il sebo in eccesso alle radici e dona volume ai vostri capelli, seguite qualche consiglio su come utilizzarlo al meglio.

Inoltre ponete attenzione quando lavate i capelli, mai acqua troppo calda perchè danneggia notevolmente i capelli tinti, perchè l’alta temperatura non farà altro che aprire le cuticole lasciando fuoriuscire il colore.

L’ultimo risciacquo fatelo con acqua fredda o almeno tiepida, per mantenere le cuticole chiuse, così da contribuire a prolungare la durata della tinta. Dopo aver fatto lo shampoo poi proseguite come di consueto ad applicare il balsamo sempre specifico per capelli colorati. Inoltre come per i capelli anche non colorati è importante fare delle maschere specifiche così da idratare e donare luminosità ai capelli tinti.

Curiosità

Il consiglio per concludere in bellezza è utilizzare un “hair gloss” tra una tintura e l’altra, un trattamento vero e proprio che va a ravvivare i riflessi. E’ un prodotto molto efficace in quanto dona alla vostra chioma setosità e lucentezza. L’applicazione è facile basta leggere le indicazioni riportate sulla confezione, basta applicarlo come una maschera di bellezza, dopo aver fatto lo shampoo ed applicato il balsamo.

E’ necessario distribuirlo uniformemente sui capelli e lascialo agire per il tempo indicato sulla confezione e poi risciacquate bene.

Ecco adesso avete le idee più chiare su quali errori evitare quando avete i capelli tinti.