Utilizzi così la piastra per capelli? Ecco gli errori che stai commettendo

La piastra per capelli è un’alleata per molte donne non solo per lisciare la chioma, bisogna prestare per non rovinare i capelli. Ecco gli errori da evitare.

piastra
Foto:Adobe Stock

A tutte le donne piace sfoggiare una chioma sempre perfetta e in ordine, ma non sempre è possibile recarsi dal parrucchiere per avere una messa in piega duratura.

E’ opportuno organizzarsi bene se si vogliono asciugare in casa i capelli, è necessario avere degli strumenti adatti per avere una messa in piega perfetta. Non solo le spazzole e phon sono indispensabili, ma anche le piastre liscianti e arricciacapelli sono davvero utili in questo caso.

La piastra è uno strumento indispensabile per alcune donne, senza la quale la messa in piega non sarebbe davvero perfetta. Ma non sempre viene utilizzata nel modo corretto, spesso si fa un uso frequente senza pensare alla salute del capello.

L’unico obiettivo delle donne è avere una messa in piega perfetta e duratura senza pensare alla salute della chioma. Ma come si possono definire i capelli con la piastra senza danneggiarli? Scopri quali sono gli errori da evitare quando si utilizza la piastra.

Errori evitare quando utilizzate la piastra

Piastra
Foto:Adobe Stock

Non è poi così difficile sfoggiare una chioma perfetta e duratura quando si ha a disposizione uno strumento indispensabile come la piastra. Indipendentemente se dovete modellare la chioma liscia, mossa o ricci.

Basta davvero poco per sfoggiare una piega impeccabile e duratura, ma spesso si commettono degli errori durante l’utilizzo di questo strumento che possono sfibrare, spezzare i capelli e non solo anche indebolire la chioma.

Ma tutto ciò si ripercuoterà negativamente sui capelli in quanto la chioma sarà indisciplinata, debole e crespa. Cerchiamo di capire quali sono gli errori che si devono assolutamente evitare.

-Utilizzare la piastra sui capelli bagnati: la piastra va utilizzata solo sulla chioma asciutta, ma quando utilizzate per l’asciugatura con phon modellate per bene. Se passate la piastra sui capelli bagnati si possono sfibrare e bruciare i capelli, a lungo andare possono formarsi le doppie punte.

-Non utilizzare un termoprotettore: è indispensabile per proteggere i capelli dalle alte temperature. In commercio ci sono tantissimi prodotti che potete utilizzare, fondamentali perchè hanno la capacità di creare una barriera dal calore, un vero e proprio scudo naturale.

-Impostare la temperatura alta: talvolta si crede che impostare una temperatura si velocizza e si rende una messa in piega perfetta. Non è pur nulla vero, la temperatura si deve impostare ed una temperatura media. In particolar modo in caso di chioma molto sottile e fragile si dovrebbe proprio evitare di utilizzarla.

-Non pulirla: come si puliscono spazzole e pettini è fondamentale pulire bene anche la piastra. Ogni volta che si utilizza la piastra si deve rimuovere ogni traccia di capelli adesso perchè possono bruciarsi all’utilizzo successivo. Non è poi così difficile la pulizia basta far raffreddare bene la piastra, aiutatevi con un in microfibra. Per disinfettare bene immergetelo in una soluzione di acqua con aceto, strizzate lo straccio e pulite bene. Questo rimedio è efficace solo per la piastra in acciaio e non i ceramica, quest’ultimo caso solo panno umido con acqua.

-Passare più volte: non si deve mai passare troppe volte la piastra sui capelli perchè si indebolisce  e si rischia di spezzare le fibre.

-Non definire prima la chioma: prima di passare la piastra o per definire la chioma liscia, mossa o riccia, è necessario preparare la chioma. Se avete i capelli mossi e li desiderate lisci, dovete prima asciugarli bene con phon e spazzola, lisciando i capelli, solo quando la chioma sarà liscia potete passare la piastra. Stesso discorso vale per la chioma mossa, se desiderate che le vostre onde siano perfette e duratura, procedete ad asciugare bene con phon e modellate le onde con la spazzola e poi con la piastra definite.

Curiosità

In commercio esistono diverse modelli di piastre, quindi ponete attenzione al momento dell’acquisto, lasciatevi consigliare anche dal vostro parrucchiere, così da non commettere errori.

Potete scegliere quella a ceramica, che garantirà un’asciugatura omogenea in questo modo si evitano che i capelli si possono bruciare. Perfette per proteggere la chioma. La piastra in tomalina è perfetta in quanto idrata il capello senza seccarlo quindi un’ottima scelta.

Ricordate di non trascurare mai i capelli è necessario curarli sempre.