Non dovresti pettinare i capelli quando sono bagnati, c’è qualcosa che non sai

Scopri perché non dovresti mai pettinarti i capelli quando sono ancora bagnati. C’è qualcosa che devi assolutamente sapere.
Pettinarsi i capelli bagnati
(Pexels photo)
Lavarsi i capelli è una pratica abitudinaria, ma non molti sanno come farlo nel modo giusto. Il lavaggio dei capelli è fondamentale per ottenere una chioma pulita, morbida, lucente ma soprattutto per dar vita al capello e mantenerlo in salute.
Tutte noi abbiamo una routine relativamente al lavaggio a cadenza regolare dei capelli, c’è chi si dedica al lavaggio tutti i giorni, chi a giorni alternati, chi ha l’abitudine di fare lo shampoo, risciacquare i capelli e poi iniziare a pettinarseli quando sono ancora bagnati.

Pettini i capelli da bagnati? Stai sbagliando!

Altre donne sono solite pettinarsi capelli sotto la doccia direttamente nel momento in cui questi vengono insaponata di con lo shampoo. Purtroppo però molte altre iniziano a pettinarli non appena escono dalla doccia, si tolgono l’asciugamano dalla chioma, e cominciano a danneggiare realmente i capelli in maniera inconsapevole, per quale motivo? Perché è sbagliato pettinare i capelli quando sono bagnati?

maschera capelli fai da te
Foto da AdobeStock

Pettinare i capelli non appena usciti da una doccia o da un bagno rilassante sembra la soluzione più corretta, per districare la chioma, per far sì che poi la pettinatura finale sia più agevole, il capello risulti più morbido, ma in realtà è un grave errore. Infatti quando i capelli sono bagnati si trovano in uno stato di particolare debolezza, sono decisamente più vulnerabili poiché possono andare incontro a danneggiamenti come lo sfibrarsi o lo spezzarsi e cadere molto più facilmente rispetto a quando il capello è asciutto. Quindi, provare a pettinare i capelli per tentare di districarli quando sono bagnati non va fatto, anzi, rischia di peggiorare la situazione e di ottenere un risultato decisamente più crespo dopo l’asciugatura.

Capelli
Foto:Adobe Stock

Andiamo a scoprire quando i capelli possono essere pettinati senza alcun limite, senza andare a creare dei problemi di danneggiamento e qual è il modo migliore per farlo.

Consigli utili

Per garantirci capelli più sani è meglio quindi pettinarli da asciutti, scegliamo una spazzola con i denti abbastanza larghi ma anche morbidi, un pettine che risulterà decisamente più delicato sulla chioma. Per permetterci di districare i capelli da asciutti, durante lo shampoo dovremmo applicare senza dubbio un buon balsamo, soprattutto per quanto riguarda l’ultima parte del capello, quindi verso le punte. Questo eviterà soprattutto la formazione di nodi, sono proprio questi che rischiano di spezzare i nostri capelli. Se vogliamo districarli e ottenerli morbidi e lucenti e evitiamo anche di utilizzare il phon con una temperatura esageratamente alta, un altro consiglio in aggiunta è quello di utilizzare, quando si esce dalla doccia un asciugamano in spugna. 

Capelli
Foto:Adobe Stock

Questi sono solo alcuni dei consigli che possono essere impiegati per non rischiare di danneggiare i capelli, quindi è importantissimo evitare di pettinarli da bagnati, usa questi consigli al meglio, aggiungi i consigli della tua parrucchiera di fiducia. Ci sono anche moltissimi trucchi per rinforzare i capelli sfibrati e danneggiati.