Vuoi vivere meglio? Prova con questo alimento

Il ginseng è uno dei rizoma più amati ed usati al mondo. Scopriamo cinque dei motivi per cui fa bene e andrebbe usato.

ginseng
Fonte: Adobe Stock

Il ginseng è una radice molto famosa ma spesso sottovalutata. Vero e proprio toccasana, è talmente potente da essere stato ritenuto magico per tantissimo tempo.

Radice miracolosa, arriva all’Asia e ha portato sino a noi il potere delle sue proprietà che giorno dopo giorno conquistano sempre più persone interessate al proprio benessere. Scopriamone quindi le tante proprietà e perché fa così bene a chi lo assume.

Tutto quel che dovresti sapere sul ginseng

ginseng proprietà
Fonte: Adobe Stock

Il Ginseng è una radice originaria del nord della Cina, che si conosce ed apprezza da più di 5000 anni. Tale è il suo potere che in passato è stato oggetto di venerazione.

Il suo nome deriva dal cinese “Jen-Sheng” che significa “pianta uomo”, questo è dovuto alla sua forma che ha sembianze umane.

Il ginseng ha innumerevoli proprietà grazie ai suoi oli essenziali, ricchi di antiossidanti. Potente tonico, deve la sua fama principalmente alla sua funzione energizzante.

Si assume principalmente sotto forma di tisane, infusi, decotti e bevande varie. In Italia è famoso perché unito alla carica energetica del caffè. Ma è anche possibile mangiarlo, una volta cotto al vapore. É molto utilizzato nella creazione di creme e prodotti di bellezza e dall’industria fito farmaceutica.

Tra le sue proprietà, che sono davvero tante, ricordiamo le più importanti che sono:

  • È un potente energizzante
  • Combatte la spossatezza
  • Contrasta l’impotenza
  • Rallenta l’invecchiamento
  • Funge da tonico naturale
  • Rafforza il sistema endocrino
  • Stimola il sistema immunitario
  • Migliora l’appetito

Ma scopriamo insieme 5 motivi per cui dovremmo tutti inserire il ginseng nella nostra alimentazione quotidiana:

Dona vigore tra le lenzuola: grazie ai suoi preziosi elementi, il ginseng è considerato un potente tonico sessuale. Infatti stimola la libido, combatte l’impotenza e la disfunzione erettile, riaccendendo il desiderio e donando fertilità.

Aiuta a gestire la menopausa: ricco di “ ginsenosidi”, il ginseng è un valido sostegno per le donne che devono affrontare la menopausa, contrastando tutti quei disagi fisici e psicologici che il processo comporta.

È un potente anti ossidante: la combinazione di sali minerali, aminoacidi e saponine, rende il ginseng un eccellente arma contro i radicali liberi che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Aiuta la mente: il ginseng svolge un’azione calmante e di riequilibrio sulla mente, aiuta la concentrazione e ad allontanare gli stati di stress. Calma il cuore e lo protegge dalle malattie correlate agli stati di ansia. Tra le altre cose aiuta il cuore anche abbassando il tasso di colesterolo cattivo.

Fa bene alla salute in generale: l’assunzione di ginseng fa bene a tutto il fisico, protegge lo stomaco, è un forte anti stress, combatte i radicali liberi e protegge il fegato aiutandolo a rigenerarsi.

Insomma, si tratta di un ingrediente che non dovrebbe mai mancare e che può fare molto più di quanto si pensa

ginseng
Fonte: Adobe Stock

Avvertenze
È utile ricordare che, come tutti gli alimenti, anche il ginseng può avere delle controindicazioni. Se ne sconsiglia l’assunzione a coloro che soffrono di ipertensione o assumono psicofarmaci o anticoagulanti. È inoltre bene ricordare che il ginseng non va assunto in dosi eccessive.

In ogni caso consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico curante per ogni eventuale problema o dubbio in merito.