Gioca a “costruisci il Babbo Natale” assieme ai tuoi bambini più piccoli

Questo gioco è adatto ai bambini più piccini e che sanno già colorare. Diamo spazio alla loro voglia di costruire per un Natale in allegria.

lettera babbo natale
bambina che sta colorando pensierosa from Adobe Stock

I nostri bambini più piccoli meritano di passare un Natale ricco di gioia e felicità e che i loro ricordi non vengano offuscati dalla pandemia anche nel periodo per loro più bello dell’anno.

E’ però giusto immaginare che sia davvero difficile creare giochi per i bambini più piccolini, è necessario ovviamente anche che siano presenti i genitori per svolgere l’attività che andiamo a proporre.

Una piccola attività da fare tutti insieme con al centro solamente i nostri piccoli bambini. Noi saremo dei semplici aiutanti per il loro giochino.

Perché quindi non giocare a questo bellissimo gioco firmato Chedonna.it ? Dobbiamo solamente stare con loro e divertirci mentre gioca.

Vediamo subito in cosa consiste questo gioco.

Costruisci il tuo Babbo Natale: il gioco per bambini conquisterà tutta la tua famiglia

BabboNatale
Photo iStock

Ciò che ci serve per questo gioco sono le nostre mani, della colla, dei cartoncini bianchi più un cartonato più grandicello del colore che si preferisce. Inoltre anche un bel paio di forbici dalla punta arrotondata che utilizzeremo noi e non il nostro bambino ed infine i colori e le matite.

Per poter fare questo gioco dobbiamo innanzitutto raccontare al nostro bambino la storia che si cela dietro a questa piccola attività molto utile allo sviluppo della creatività costruttiva del nostro bambino.

Babbo Natale amava molto, di sera, prima di andare a dormire guardare il suo quadro tanto amato. In quel quadro c’era la perfetta raffigurazione di se stesso. Un uomo dai capelli bianchi e la lunga barba bianca come la neve. Scarpe nere e cinturone nero con anche alcuni cose in oro. Infine un bellissimo vestito rosso e bianco che gli copriva il grande pancione”.

“Un giorno, però, il Grinch scoprì questo dolce segreto di Babbo Natale. Ed allora, per fare un dispetto al suo storico nemico, decise di rubarne il quadro e romperlo in tanti pezzettini così che, tristissimo per la sua perdita, Babbo Natale non avrebbe più fatto i regali per i bambini”.

“Così fu. Babbo Natale si fece prendere dalla disperazione dopo aver visto il suo quadro distrutto sul pavimento della sua casetta. Non sapendo cosa fare non riusciva più a trovare un modo per risolvere questo problema“.

Un giovane elfo, dopo che tutti i piccoli elfi avevano notato la disperazione del Babbo Natale, si fece avanti e disse lui che la soluzione era di ricomporre il quadro. 

A questo punto dovrete dire al vostro bambino che è lui il giovane elfo e che ha lui il compito di ricostruirlo. In primis, però, dovrà costruirlo.

Come costruire il quadretto per poi ricomporlo tutti assieme al nostro giovane elfo

un meraviglioso albero di Natale al centro del centro commerciale from (Getty Images)

La procedura è semplice. Assieme al vostro bambino dovete disegnare su ogni singolo cartoncino che vi siete procurati dei pezzi del corpo di Babbo Natale.

Su di un primo foglio va fatto il cappello di Babbo Natale mentre poi sul secondo foglio andrà disegnata la testa di Babbo Natale senza dimenticarsi della barba lunga e bianca che non può mai mancare.

Si procede poi disegnando su di un terzo foglio il pancione di Babbo Natale con tutti i dettagli del vestito. Quindi completo di bottoni, cinturone nero, bordi bianchi del vestito e tutto quanto necessario per distinguere il grosso pancione di Babbo Natale.

Infine su altri quattro foglio dovrà essere disegnato il braccio destro, il braccio sinistro ed infine la gamba destra e la gamba sinistra. Tutti e quattro gli elementi devono stare su cartoncini differenti.

Dopo aver disegnato tutti i pezzi di Babbo Natale assieme al nostro giovanissimo elfo, dobbiamo indicare su ogni cartoncino, all’interno del disegno, con un punto, il colore del pezzo di Babbo Natale.

Un esempio: se dobbiamo colorare la pancia di Babbo Natale ci basterà mettere un puntino rosso visibile sulla toppa del vestito, un puntino giallo per i bottoni ed un puntino nero per la cintura. Il piccolo dovrà poi colorare il tutto avendo questi puntini come riferimento.

Basterà quindi a questo punto attendere che il piccolo abbia finito di colorare per poi passare allo step successivo.

Incolliamo Babbo dalla lunga barba bianca per risolvere il quesito del gioco

Tra i Babbo Natale c'è una pecora, la vedi?
Tra i Babbo Natale from web source

In primis bisognerà utilizzare le forbici dalla punta arrotondata e tagliare le parti già colorate dal nostro bambino in modo che possa passare alla fase più delicata del gioco.

A questo punto infatti bisognerà prendere la colla ed assieme al nostro bambino applicarla su ogni singolo pezzettino del nostro Babbo Natale in modo che quest’ultimo venga poi incollato unito sul cartonato che ci siamo procurati all’inizio del colore preferito.

Attenzione: il volto di Babbo Natale deve essere l’ultimo elemento ad essere incollato sul cartonato siccome la barba bianca deve coprire un po’ il pancione del nostro Babbo dal vestito rosso.

Infine sul vostro cartonato il giovane elfo ritroverà tutti assieme i pezzi del quadro di Babbo Natale e finalmente avrà salvato il Natale!

Per avere ulteriori idee su queste vacanze vi ricordiamo che basterà visualizzare la nostra vasta scelta di attività.

Il nostro piccolo elfo che restituisce il quadro a Babbo Natale mentre gli spiega come ha fatto from web source 

Uno dei tanti dolci ricordi di queste feste che avrebbero potuto avere il sapore amaro di quello che stiamo vivendo, ma che mai ci metterà in ginocchio. Viva il Natale, viva i nostri bambini.