Hai poco tempo per asciugare i capelli lunghi? Scopri i trucchi infallibili

Capelli
Foto:Adobe Stock

I capelli lunghi richiedono cura e tempo nell’asciugatura, ma ci sono piccoli trucchetti da seguire per asciugare in poco tempo, scopriamo.

Capelli
Foto:Adobe Stock

I capelli lunghi tanto amati dalle donne ma richiedono cura e soprattutto non si asciugano in pochissimo tempo. Infatti alcune donne prediligono il taglio corto o medio perchè non hanno sempre molto tempo da dedicare non solo all’asciugatura ma anche alla cura.

Aldilà della lunghezza e natura del capello, non si dovrebbero mai trascurare i capelli per non andare incontro ad una chioma poco definita e in disordine.

Non solo anche l’utilizzo sbagliato dei prodotti per la cura e le tecniche come colorazioni e asciugatura possono mettere a dura prova i capelli. Ma quando avete poco tempo e un impegno improvviso, dovete necessariamente fare lo shampoo, ma viene a mancare il tempo per asciugare i capelli lunghi come potete procedere?

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come asciugare i capelli lunghi in poco tempo.

Asciugare i capelli lunghi in poco tempo: scopri come fare

lavare capelli
Foto da Adobe Stock

Sicuramente avere i capelli lunghi richiedono tempo nella cura, rispetto a capelli corti o medi il tempo raddoppia se non triplica. Basti pensare al tempo necessario per applicare una maschera, fare un impacco per non pensare poi al tempo per asciugarli.

Certo che i capelli lunghi si possono asciugare bene e in poco tempo, ottimizzando il tutto, ma bisogna comunque porre la giusta attenzione. Il tempo di asciugatura infatti si può ridurre solo se si segue qualche piccolo trucco.

-Preparare i capelli: innanzitutto dopo aver lavato bene i capelli, se volete ottimizzare i tempi allora dovete utilizzare qualche piccolo trucchetto, si sa che se la chioma è folta e lunga non bastano pochi minuti, anzi il tempo è abbastanza lungo. Prima di asciugare i capelli con il phon si consiglia di applicare il conditioner, un prodotto che non solo idrata la chioma, nutre le punte, protegge i capelli dal calore e ottimizza i tempi di asciugatura. Leggete sempre le indicazioni riportate sulla confezione, concentratevi in particolar modo sulle punte. Lasciate agire per pochi minuti e poi risciacquate.

-Tecnica del plopping in caso di chioma lunga ma riccia, un metodo classico, in passato si definiva il turbante. Basta avvolgere i capelli in una maglietta o asciugamano e lasciate in testa per un pò, ma scoprite come farlo in modo correttamente.

Per capelli mossi e lisci, potete comunque avvolgere i capelli in un asciugamano magari in microfibra se i vostri capelli tendono al crespo. Lasciate i capelli nell’asciugamano per 7-10 minuti.

Spazzole specifiche e adatte: in caso di capelli lisci dovete invece utilizzare spazzole che non rendono elettrici i capelli, che potranno essere un problema se desiderate un’asciugatura perfetta. Le spazzole dovranno avere delle setole naturali. Anche la spazzola svolge un ruolo importante, non solo il materiale, anche il diametro è fondamentale, se la massa è voluminosa e lunga, dovete utilizzare quella adatta. Lasciatevi consigliare dal vostro hairstylist non sbaglierete nell’acquisto.

Un piccolo consiglio ma sarà molto utile per facilitare e velocizzare l’asciugatura dei capelli, ricordate che se i capelli non si districano per bene non si asciugano facilmente e non solo il temo aumenta.

Motivo per cui dopo aver fatto lo shampoo e necessario applicare il balsamo, che nutre, idrata e ammorbidisce la chioma, ma non solo respinge anche l’acqua. Provate a pettinare o spazzolare i capelli così garantite una distribuzione omogenea del prodotto. Poi sciacquate e seguite l’asciugatura.

-Phon non va scelto a caso e inoltre va usato bene, non si deve mai impostare la temperatura alta per velocizzare perchè non riuscite ad ottenere un buon risultato. Ci sono dei phon di ultima generazione che velocizzano l’asciugatura, non solo sono silenziosi, ma  hanno un sistema di controllo intelligente del calore. Quelli a ioni dall’elevata potenza elettrica aiutano ad ottenere una messa in piega perfetta e protegge la chioma dal calore.

Non asciugare mai i capelli in bagno visto che è un ambiente umido, soprattutto dopo aver fatto un bagno caldo o una doccia calda, c’è troppo vapore e potrebbe rallentarsi l’asciugatura, quindi scegliete un’altra stanza. Se le temperature esterne non solo troppo basse, aprite la finestra del bagno e asciugate i capelli.

Dividere i capelli in sezioni: l’unico modo per velocizzare e la divisione della chioma, munitevi di pinze per capelli e raccoglieteli. Asciugate adesso una sezione alla volta, basta dividere in 4 sezione e procedete con la tecnica che

-Soffermatevi alle radici: è necessario asciugare bene prima i capelli alla radice, perchè è necessario più tempo rispetto alle punte.

-Non tenere fisso l’asciugacapelli: evitate questo gesto comune. Se lasciate sempre alla stessa posizione il phon, impiegherete più tempo per terminare l’asciugatura e non solo rischiate di bruciare i capelli.