Dalla Ferragni alla Campello: il cardigan etnico è il must have di stagione

Griffato o low cost, con la cintura o aperto, animalier o multicolor, con le frange o senza, lungo o midi, il cardigan etnico è il vero must have di stagione. E lo indossano proprie tutte: dalla Ferragni alla Campello. Scopriamolo in tutte le sue versioni.

cardigan etnico
Foto Pinterest e Instagram @alicecampello

Da Chiara Ferragni ad Alice Campello, passando per Giulia De Lellis, Elisabetta Gregoraci e tante altre ancora. Tutte ne hanno almeno uno nel loro armadio, indossandolo nel tempo libero con disinvoltura.

Perché se quest’inverno dobbiamo parlare di must have di sicuro quello è il cardigan etnico. Un capo che non può assolutamente mancare nel guardaroba di una vera fashion victim.

Da quello griffato alla versione low cost, con la cintura o aperto, in stile animalier o effetto multicolor, lungo o in formato midi, con le frange o senza. Scopriamo il cardigan etnico in tutte le sue versioni.

Cardigan etnico il must have dell’inverno 2020-2021

cardigan etnico
Foto Instagram (@closet_italy e @valentinaferragni)

Che sia il must have di stagione è appurato. Il cardigan etnico è il capo che non dovrà mancare nel guardaroba di nessuna fashionista nell’inverno 2020-2021.

A dirlo sono le influencer e le showgirl dello star system che ne hanno almeno uno nel loro armadio. Basta buttare l’occhio su Instagram per scovarne almeno uno nel profilo delle più famose.

Caldo, avvolgente, il cardigan etnico è il capo ideale per combattere il freddo ma con stile. Un passe-partout adatto alle occasioni di tutti i giorni e per un abbigliamento casual, insomma uno di quei capi che una volta che lo avrete nell’armadio non potrete fare a meno di indossare.

Lo abbiamo visto addosso ad Elisabetta Gregoraci che si è rivelata una delle trend setter di questa edizione del Grande Fratello Vip. Vi avevamo anche lasciato qualche suggerimento per copiare i suoi look. 

Il suo, come quello di tante altre vip è del brand Alanui, collezione 2018, ma che mandato subito in visibilio le fashion addicted più incallite. Il modello indossato dalla showgirl calabrese è il ‘Multicolor Psychedelic Mushroom’ del marchio e si può acquistare al costo di circa 2,000,00 euro.

Anche i modelli di Chiara e Valentina (la sorella minore dell’influencer) Ferragni e Alice Campello fanno parte della collezione di quest’anno del marchio Alanui.

Scopriamo allora le varie versioni di questo cardigan etnico che è ormai il must have di stagione e che tutte vogliono avere nel proprio armadio.

Lungo o midi?

cardigan etnico giulia de lellis federica nargi
Foto Instagram @fede_nargi @giuliadelellis103

Il cardigan etnico in genere arriva a mezza coscia, ma può essere portato anche un po’ più lungo o più corto a seconda del modello che si indossa, così come da quanto si è alte.

Esistono anche versioni di cardigan etnici molto corti o molto lunghi, ma il vero must have è sicuramente quello di una misura medio-lunga come quelli che indossano le dive del momento.

Nella foto sopra a sinistra Giulia De Lellis ne indossa uno di Alanui al costo di 2.450,00 euro. Quello di Federica Nargi è invece un modello del brand WLab ma di qualche stagione fa.

Griffato o low cost?

E se da un lato quelli super griffati sono meravigliosi dall’altro non sono, aihmè, alla portata delle tasche di tutte.

Da questo punto di vista la buona notizia è che le aziende del fast fashion si sono adattate alla tendenza del momento e hanno iniziato a produrli.

Qualche esempio? Quelli nella foto qui sotto sono del brand Kontatto e si possono acquistare, quello rosso a sinistra alla cifra di 118,00 euro, mentre quello a destra a 108,00 euro.

cardigan etnico
Cardigan (Foto shop-kontatto.com)

Insomma trovarli a cifre abbordabili non è impossibile.

Animalier o multicolor?

cardigan etnico
Cardigan etnici animalier Alanui (Foto Pinterest)

E voi come lo preferite? Animalier come i due modelli nella foto qui sopra? Entrambi i cardigan sia quello con gli inserti leopardati a sinistra, che quello con i riferimenti zebrati a destra sono del marchio Alanui.

Oppure multicolor come quello qui sotto?

Con le frange o senza?

Praticamente quasi tutti i modelli sono arricchiti dalle frange, che diciamoci la verità, fanno subito effetto etnico. Come questo di Stradivarius qui sotto.

Oppure quelli senza frange che però sono ben altra cosa.

Con la cintura o senza?

E infine, meglio con la cintura o senza? Il cardigan etnico, considerato must have, vuole di sicuro la cintura.

A noi quelli senza, come il modello qui sotto, sembrano ben altra cosa.

E voi avete già comprato il cardigan etnico o lo troverete sotto l’albero?