Gli errori in fatto di di igiene che non dovresti mai più fare

Commettiamo ogni giorno alcuni gesti che ci sembrano innocui ma in realtà fanno accapponare la pelle considerandoli sotto un profilo igienico.

Dormire con il cane aspetto igienico
Photo Adobe Stock

Facciamo tutti molte cose senza badare al rovescio della medaglia. Per esempio dormiamo sullo stesso cuscino, mettiamo lo spazzolino da denti in bagno e molto altro. Sotto il mirino inquisitorio oggi metteremo 6 gesti comunissimi, compiuti dalla maggior parte di noi quasi ogni giorno senza pensare che igienicamente parlando sono gesti che attraggono moltissimi virus e batteri. Non ci stiamo riferendo al gesto di raccogliere cibo per terra, (seppure sia stato approvato che raccogliere un alimento caduto sul pavimento entro 5 secondi riduca la sua contaminazione) ma di gesti insospettabili. Mai penseresti che fare ogni giorno quello di cui stiamo per parlarti ti mette alla portata di virus e batteri ogni volta che lo fai. Scopri di quali gesti si tratta.

Proliferazione di virus e batteri: quali gesti comuni dovremmo evitare?

coppia soddisfatta a letto
Photo AdobeSTock

Basterebbe fare un pochino più di attenzione quando facciamo le cose ed eviteremmo di  commettere molti errori igienici frequenti. Prevenire è la cosa più sensata da fare per evitare di entrare in contatto con virus e batteri che potrebbero provocare alcune malattie, anche gravi. Una prevenzione adeguata richiede di adottare alcune abitudini igieniche quotidiane e sostituirle a quella scorrette e quindi dannose per la salute.

Nel suo libro “Ci laviamo le mani”, il dottor Frédéric Saldmann , specialista in igiene, parla molto dell’importanza di lavarsi le mani, un tema molto diffuso in questo periodo di pandemia in cui lavarsi le mani rappresenta uno dei principali gesti di prevenzione del contagio consigliati dalla sanità.

Alcuni gesti che compiamo su base quotidiana devono essere interrotti perchè li eseguiamo male e mettono a rischio la nostra salute, tra i gesti comuni più antigienici troviamo:

1.Manutenzione dello spazzolino da denti

Lo spazzolino da denti è il nostro principale alleato per mantenere la salute dei nostri denti. Lavarlo ogni giorno e farlo asciugare non basta per evitare che tra le sue setole si annidano una moltitudine di batteri che inevitabilmente finiamo per metterci in bocca. Della materia fecale è stata rinvenuta su 6 spazzolini su 10. Uno studio pubblicato nel Journal of Family Medicine and Primary Care, ha dimostrato che i nostri spazzolini da denti sono quasi tutti contaminati, soprattutto se si tiene lo spazzolino nel bagno dove c’è il wc o nello stesso bicchiere di altri spazzolini. Lo spazzolino dovrebbe essere riposto in un cassetto al riparo da agenti patogeni e regolarmente disinfettato per una buona igiene orale e il benessere generale.

2.Il cuscino

Molte persone pensano che cambiare la federa al cuscino di tanto in tanto basti per proteggerci da acari, polvere e germi. Non è così, il cuscino andrebbe lavato regolarmente e sostituito una volta all’anno per evitare la proliferazione batterica.

3.Il sedile del water

Quando scarichiamo l’acqua dimentichiamo tutti di fare una cosa semplicissima, ovvero  chiudere il coperchio del water. Se non lo facciamo, la maggior parte dei batteri e dei germi annidati nella toilette potrebbe saltare fuori insieme all’acqua nebulizzata e contaminare superfici e gli oggetti circostanti, compreso lo spazzolino da denti.

4.Lo sciacquone

Disinfettare il water non basta, in questo luogo vi è un alta proliferazione di germi e batteri che tendono a restare in superficie. Lo sciacquone si contamina facilmente come gli oggetti nelle vicinanze ogni volta che scarichiamo l’acqua, pertanto, sarebbe meglio tirare lo sciacquone senza toccarlo con la punta delle dita ma con il dorso del dito. Questo perché usiamo le dita per toccare altri oggetti e se dimentichiamo di pulire le dita contamineremo tutto quello che andremo a toccare dopo essere stati in bagno. Disinfettando le mani potremmo essere sicuri di non diffondere batteri.

5.Animali domestici

I nostri amici a quattro zampe spesso vivono con noi all’interno delle nostre case, condividono i nostri spazi e spesso anche il letto. Nonostante le cure che dedichiamo ai nostri amici il suo manto potrebbe non essere igienico e trasferire batteri indesiderati nel nostro letto. Sarebbe meglio farli dormire in una cuccia, vaccinarli e tenerli lontani dal letto e lavarsi le mani dopo averli accarezzati.

dormire con animali domestici
Photo Adobe STock

6.Lavarsi il ​​viso con il sapone

Il viso non si dovrebbe lavare con il sapone, è troppo delicato. Inoltre il viso ostruisce i pori della pelle provocando possibili eruzioni cutanee; Il sapone altera il pH della pelle. Per una zona così delicata come quella del viso,  sarebbe preferibile utilizzare un detergente senza sapone, meno essiccante e che non contenga prodotti chimici.