Rassegna stampa 9 dicembre: i principali quotidiani italiani

Rassegna stampa di oggi, mercoledì 9 dicembre. Ecco cosa titolano sulle loro prime pagine i principali quotidiani italiani. 

rassegna stampa
Adobe Stock

Le prime pagine dei principali quotidiani italiani oggi concentrano la loro attenzione sul Vaccino che sbarca in Europa e nello specifico da Londra dove i primi due pazienti, una signora di 90 anni e un signore di 81 riceveranno la prima somministrazione.

Sul fronte italiano invece, lo scontro Renzi- Conte sul Recovery Fund è centrale. La fronda dei 5S di dissidenti sembra sia rientrata e ancora il governatore della Lombardia Fontana si schiera contro i decreti del governo: “non siamo sudditi, solo responsabili”.

 

Rassegna stampa 9 dicembre: le prime pagine dei principali quotidiani italiani

rassegna stampa 18 novembre 2020
Adobe Stock

 

La Repubblica:

La battaglia contro il virus

“V-day, il vaccino sbarca in Europa”

Comincia da Londra la più grande campagna di immunizzazione. Margaret Keenan, 90 anni e William Shakespeare, 81, i primi a ricevere il siero anti-Covid. Il 15 gennaio inizierà anche L’Italia. La direttrice dell’Ema: “Il 29 dicembre il via libera nei Paesi Ue”

La Stampa:

“Renzi-Conte, è scontro frontale” 

e ancora:

“E’ per nonna Maggie il primo vaccino anti-covid” 

 

Libero Quotidiano:

Ha ragione il governatore della Lombardia 

“Importante è disobbedire” 

Fontana a “Libero” ha detto che comprende chi viola divieti incomprensibili e assurdi Ai diktat di Palazzo Chigi preferiamo il buon senso. Non siamo sudditi, solo responsabili. 

La Svizzera non manda più treni in Italia, non capisce le nostre regole. 

e ancora:

I famosi 209 miliardi in realtà si riducono alla metà

“Italia troppo indebitata e la Ue ci taglia i prestiti” 

 

Il Fatto Quotidiano :

Il D-Day di Conte IV dichiara Gueraa, 5 Stelle quasi intesa

“Renzi spara il M5S spera”

L’irresponsabile l’italiavivo è pronto a rompere sulla task force del Recovery e il Pd se ne sta zitto, oggi Mes alle camere e poi Cdm. Rientrata (Forse) la fronda M5S. 

La Verità:

Battaglia sul regimento dell’Avvocato 

“Merkel trova il nuovo Monti: Conte”

Renzi, 5 stelle, dem: tutti furiosi con il premier che vuole creare un suo governo parallelo per gestire i miliardi in arrivo dall’Europa. Giuseppi, però, deve rispondere di quello che fa alla cancelliera tedesca e a Macron. Quindi tiene duro e va allo scontro. Rischiando”

Le trame del senatore di Scandicci. asse con Di Maio per ottenere almeno il rimpasto.

e ancora:

“La strana archiviazione di Zingaretti &C.”

Per la turbativa d’asta sul Cup regionale, a processo solo uomini di centrodestra citati in intercettazioni di Buzzi. Ma il pg della Corte d’appello non è convinto. Ed evidenzia le conversazioni con i nomi degli esponenti del Pd. 

Il Messaggero:

“Lazio, locali chiusi fino a marzo”

L’annuncio dell’assessore D’Amato. “Serve rigore per altri tre mesi: l’indice Rt deve scendere”.

Allarme dell’Iss in vista delle Feste in casa: “Se non c’è ricambio d’aria, il contagio è assicurato”

Il Mattino:

Dad, l’ultima dei sindacati 

“Stop con l’allerta meteo” 

Comunicato congiunto: “La didattica on line prevista solo per l’epidemia”. E strigliano anche i presidi: ” Corsa spasmodica alla disciplina nella scuola” 

Il Manifesto:

“Aggiungi un posto a tavola”

Rientra la fronda grillina e il presidente del consiglio oggi conta di ottenere il lasciapassare per Bruxelles sul Mes. Ma contro la sua leadership arrivano le bordate di Renzi che ha buon gioco nel criticare la sua gestione del Recovery europeo e del governo. 

Il Dubbio:

Il leader di Italia Viva contro la norma sulla cabina di regia del Recovery imposta dal premier

“L’azzardo di Renzi fa tremare Conte”

Nuove fibrillazioni nel governo, salta ancora il Consiglio dei ministri. Ma sul Mes è accordo tra tutte le forze di maggioranza. Tregua tra i 5S. 

rassegna stampa 19 novembre
Adobe Stock

Vi auguriamo una buona giornata!