Rassegna stampa 8 dicembre: i principali quotidiani italiani

La rassegna stampa di oggi, martedì 8 dicembre. Ecco cosa titolano in prima pagina i principali quotidiani italiani. 

rassegna stampa 18 novembre 2020
Adobe Stock

L’attenzione delle prime pagine dei quotidiani oggi è concentrata sullo scontro da il Premier Conte e i renziani su Recovery e Mes. Il piano presentato da Conte mette al primo posto ‘green’ e ‘digitalizzazione’.

Il ministro Lamorgese è risultato positivo al Covid e Di Maio e Bonafede si trovano in isolamento preventivo.

Sembra che un nuovo farmaco ‘blocca contagi’ sia in attesa dell’autorizzazione e sarà pronto tra qualche mese. Intanto a gennaio si partirà con le vaccinazioni a medici e 80enni. 

Rassegna stampa di oggi, martedì 8 dicembre: le prime pagine dei principali quotidiani italiani

rassegna stampa
Adobe Stock

 

La Repubblica:

“Ricostruzione, ecco il piano ma è scontro Conte-Renzi”

I progetti per i fondi Ue: 74 miliardi per l’ambiente, 48 per la digitalizzazione, 27 per le infrastrutture. Italia Viva contesta la cabina di regia voluta dal premier e i supereroi dei manager che la guideranno. 

Virus Lamorgese positiva. Isolati Di Maio e Bonafede

La Stampa:

“Recovery e Mes, è stallo, Governo chiuso per Covid” 

e ancora:

“Ambrogino d’oro ai Ferragnez “La loro fama contro il virus”

Libero Quotidiano:

Un’alternativa al siero Pfizer 

“Nuovo farmaco blocca i contagi”

Creato per fronteggiare l’influenza, ha poi dato risultati contro il Corona. Secondo uno studio è in  grado di fermare la trasmissione del morbo in 24 ore. Autorizzazione attesa fra pochi mesi. 

In Italia fino a gennaio non arrivano antidoti, poi si inizia da medici e 80 enni. 

Il Fatto Quotidiano:

L’assedio centristi in soccorso e Renzi sfasciatutto 

“Conte, i Responsabili, il solito Irresponsabile” 

Recovery e Mes il premier presenta il piano da 196 miliardi per il digitale e il green, ma IV spara sulla cabina di regia. Diversi senatori pronti a rimpiazzare i dissidenti dei 5 Stelle.

La Verità:

Il progetto di Conte per usare i fondi in arrivo (forse) dalla Ue

“Più soldi a verde e quote rosa che a sanità, cultura e turismo” 

I giallorossi litigano su chi debba gestire il malloppo, intanto però il premier ha già deciso come spenderlo: 74 miliardi per la transazione green contro 9 per la salute. E alla parità di genere la bellezza di 4.200 milioni. 

Focolaio al governo: Lamorgese positivs, Di Maio e Bonafede in isolamento. 

e ancora:

Intervista con Giorgia Meloni: 

“Niente piano e troppi morti: Lorenzin, Grillo e Speranza devono risponderne”

Il Messaggero:

“Meno tasse per il ceto medio”

Recovery, piano per ridurre l’Irpef ai redditi tra 40 3 60 mila euro . Il fondo sale a 212 miliardi. Oltre metà dei contributi europei per digitalizzazione e ‘green’. Quasi 20 miliardi a scuola e ricerca. 

Il Mattino:

“Il Recovery taglia le tasse boom investimenti al sud” 

Ecco il piano: giù l’Irpef sui redditi tra 40mila e 60mila euro. Fondi per green e digitale. Arrivano 100 miliardi per l’occupazione, scuola, ricarca e infrastrutture nel mezzogiorno. 

e ancora:

Lamorgese positiva, tampone ai ministri 

“La gestione spacca il governo alta tensione Conte-Renziani”

Il Manifesto:

Lidia Menapace ha lasciato il mondo che aveva cercato di cambiare, sognando un comunismo pacifico, solidale e aperto. Bello e costruito da donne e da uomini capaci di scavare la realtà: sotto la superficie banale dei segni. Il nostro saluto con Luciana Castellina, Vincenzo Vita, Mauro Paissan, Giuliana Sgrena, Carlo Smuraglia.

“Lidia per la Pace” 

e ancora:

Scontro in consiglio dei Ministri sul Recovery Plan

“”Cabina di regia” ad alta tensione” 

Il Dubbio:

Prosegue il braccio di ferro tra il Premier Conte e i renziani che non firmano la mozione di maggioranza. Tensioni anche sul Mes tra Pd e M5S. 

“Recovery, brividi ma niente crisi”

La ministra Lamorgese positiva al Covid . Cdm sospeso, riprenderà oggi. In isolamento preventivo Bonafede e di Maio: erano seduti accanto a lei. 

rassegna stampa 18 novembre 2020
Adobe Stock

Vi auguriamo una buona giornata!