Idea Natale 2020: gioca in famiglia a Saltacavallo. E’ facile!

Idea Natale 2020: riscopri il gioco del saltacavallo
Il Saltacavallo è un gioco tipico della tradizione natalizia (Foto da [email protected] · Ente pubblico)

Idea Natale 2020: ecco come ingannare il tempo in famiglia, mettendo da parte la tristezza di un periodo così complicato. Riscopri la magia del Saltacavallo, un gioco tipico della tradizione natalizia

Idea Natale 2020: riscopri il gioco del saltacavallo
Il Saltacavallo è tipico della tradizione natalizia (Foto da [email protected] · Ente pubblico)

Hai già pensato a qualche idea per trascorrere il Natale 2020? Inutile negarlo, sarà diverso dagli altri, in tono minore e da vivere soltanto con i congiunti conviventi, proprio raccomandato dal Governo nell’ultimo Dpcm. Almeno per quest’anno, si dovrà rinunciare a baci, abbracci e alle grandi tavolate. L’Italia sarà praticamente blindata per tutti i rossi in calendario.

L’andamento della pandemia da Covid-19 preoccupa ancora, in tutto il mondo. Anche in Italia, nonostante si sia registrata una prima e chiara decelerazione della curva epidemica, il livello di attenzione resta ancora molto alto.

Insomma, la situazione è complicata, ma non per questo si deve rinunciare alla magia del Natale. Mettere da parte tristezza e brutti pensieri è d’obbligo, soprattutto se si hanno figli piccoli. E’ importante ricreare, nonostante i limiti imposti dal periodo che stiamo vivendo, un clima di condivisione e leggerezza.

Riscoprire la magia di piccoli gesti dal sapore antico; è questo ciò che ti suggeriamo. Scegli di divertirti con i tuoi cari riproponendo, magari, il gioco del Saltacavallo, tipico della tradizione natalizia.

Conosci questo gioco? Se la risposta è no, non preoccuparti. Di seguito troverai tutto ciò che ti occorre sapere.

PRIMA DI TUTTO – ricorda che si inizia sempre in senso antiorario. Dopo aver individuato il mazziere (cioè colui che riceve la seconda carta di denari), il gioco parte  da chi è seduto alla sua destra.

IL VALORE DELLE CARTE – Con quelle dal 2 al 7 non succede nulla. La situazione del giocatore rimane invariata.  Con la carta del cavallo, invece, il giocatore deve dare una vita alla seconda persona seduta alla sua destra (cioè saltando un giocatore, da qui il nome del gioco).

Ancora, con la carta del fante, il giocatore deve dare una vita alla persona alla sua sinistra. Se, invece, esce la carta dell’asso, il giocatore paga pegno dando una vita al piatto. Con la carta del re, infine, il giocatore ha diritto a prendere una vita dal piatto.

ANDAMENTO DEL GIOCO – Man mano che si va avanti, alcuni giocatori rimarranno senza vite e, per questo, il mazziere non darà loro alcuna carta. Attenzione però: i cavalli e i fanti potrebbero dare a qualche fortunato una seconda, se non addirittura una terza opportunità!

NON DIMENTICARE – Che solo il mazziere può comunicare con coloro che sono stati eliminati. In caso contrario, perderai una vita!

IL FINALE – Procedendo ad eliminazione, l’ultimo rimasto si aggiudica tutto: vince sia la partita che il piatto!

Idea Natale 2020, gioca al Saltacavallo. Le varianti

Il celebre gioco del Saltacavallo ha diverse varianti
Il celebre gioco del Saltacavallo ha diverse varianti (Foto da [email protected] · Servizi per i disabili)

La prima variante (e forse la più famosa) del Saltacavallo è quella del morto. Ecco come si procede: se chi è ancora in partita, escluso il mazziere, parla e interagisce con un giocatore eliminato, allora pagherà l’errore cedendogli una delle sue vite e, se si tratta proprio dell’ultima, allora dovrà cedere anche la carta. A questo punto il nuovo “resuscitato” rientra in partita proprio grazie alla carta che ha ottenuto.

Ovviamente all’ultimo giro, quando restano solo due giocatori, la variante del “morto” non viene più applicata.

E’ bene ricordare che, in alcuni regioni italiane, il Saltacavallo, non è altro che una variante più ricca del gioco del Cucù.

Idea Natale 2020: gioca ad una delle versioni del Saltacavallo
Idea Natale 2020: gioca ad una delle versioni del Saltacavallo (Adobe Stock)

Insomma, ti abbiamo dato uno spunto per trascorrere qualche ora lieta con i tuoi cari. Natale è la festa più bella che ci sia e, con un po’ di fantasia, può essere tale anche in questo anno così difficile. Non abbatterti e sorridi sempre alla vita!

Vuoi leggere altri consigli per organizzare le feste? Clicca su => Le Idee di Chedonna per Natale 2020