I segnali che l’intimità con il partner non va più (e cosa puoi fare)

Da un po’ di tempo l’intimità non va tra te ed il partner? Ecco i segnali a cui devi fare attenzione (e anche qualche consiglio).

l'intimità non va
(fonte: Pexels)

A volte, la vita intima tra due persone può raggiungere un binario morto e rimanere improvvisamente ferma senza che, quasi, sia possibile rendersene conto.

Ma perché i rapporti intimi diventano così complicati?

Non possiamo certo rispondere al posto della tua coppia o per il tuo partner (siete voi quelli che conoscono la vostra situazione e nessun altro) ma, di sicuro, possiamo aiutarti a capire quando la vostra vita intima è in pericolo.

In questo articolo trovi cinque segnali da tenere in considerazione (e qualche consiglio su cosa fare).

L’intimità non va più: ecco i cinque segnali da non lasciarsi sfuggire

l'intimità non va
(fonte: Pixabay)

Molto spesso le relazioni entrano in crisi senza che i due inclusi ne sappiano qualcosa: sembra impossibile eppure, quasi sempre, è così!
Dei segnali di una relazione in crisi (e di cosa fare a riguardo) vi avevamo già parlato qui.

Quello di cui intendiamo parlare oggi, però, riguarda una sfera molto più prosaica (ma anche più difficile da sbrogliare) e cioè quella dei rapporti intimi.
Spesso, infatti, ci troviamo in una condizione difficile: quella di lasciare che, piano piano, i rapporti fisici diventino sempre più… imbarazzanti!

Quella che all’inizio era una coppia focosa, che non riusciva a passare neanche un giorno senza infilarsi sotto le coperte (insieme, ovviamente), adesso è diventata una coppia… tiepida.
Dei rapporti intimi si parla poco o niente ed avvengono (se avvengono) in modalità che non sono per niente soddisfacenti.
Capiamoci, non stiamo parlando delle coppie bianche e del loro modo di vivere la vita.
Ognuno di noi, infatti, ha il diritto di scegliere quello che preferisce per il suo rapporto con l’intimità e non saremo di certo noi qui a giudicarlo!
Crescere e cambiare, all’interno della relazione, non solo è normale ma è anche auspicabile!

Il rapporto si arricchisce di tante altre cose: l’amore, gli interessi in comune, la vita. Tutto concorre a formare una visione d’insieme che diventa, poi, la vostra coppia.
Ma non siamo qui per parlare dei segnali dell’innamoramento (di quelli vi abbiamo già fatto una lista accurata qui).
Quello di cui vogliamo parlare sono le difficoltà legate agli atti sessuali che, spesso, nascono con piccole incomprensioni.
Insomma, il rapporto cambia e con lui anche il modo in cui viviamo i rapporti intimi.

Ecco cinque segnali che, se notate nella vostra relazione, possono essere la spia che indica un peggioramento deciso rispetto la vita… sotto le coperte.
Vediamoli insieme:

  • non flirtate più: sia chiaro, non è un crimine! Quando inizia a mancare il “flirt”, però, è spesso il segnale che qualcosa non va.
    Una relazione, infatti, non è formata solo da parole dolci e scherzi tra voi due: ha bisogno, per sopravvivere, di un certo grado di “sensualità”.
    Se avete smesso di flirtare scommettiamo che, anche, vi trovate un po’ impacciati quando si tratta di iniziare a fare l’amore!
    L’approccio, senza flirt, diventa goffo ed un poco imbarazzato.
    Per ovviare alla situazione potreste provare ad usare il “media” elettronico per scambiarvi effusioni e messaggi piccanti!
    Qui trovate una guida per scrivere messaggi hot perfetti: tramite lo schermo del telefono, sicuramente, potete riprendere la mano e stuzzicarvi a vicenda!
  • non vi agghindate più: cerca di immaginare i primi tempi della vostra relazione. Forse eri attentissima ad essere sempre perfettamente depilata o forse no. Allora magari indossavi sempre biancheria intima provocante, oppure ti truccavi o vestivi in una certa maniera. Lo stesso, ovviamente, vale anche per il tuo partner.
    Adesso, invece, non ti vergogni a mostrarti come sei (a volte) veramente: sepolto in una coperta, con i capelli spettinati ed i peli di qualche settimana!
    Niente di male in questo, non scherziamo! Il bello di una relazione è, anche e soprattutto, poter essere sé stessi.
    Questo è, però, comunque un segnale che dovete iniziare a registrare: se nessuno dei due si fa mai bello dell’altro potrebbe voler dire che il desiderio è sopito. Forse troppo!
  • posizioni… alterne: un altro segnale che la vostra vita intima è in crisi riguarda il tipo di posizioni o quello che succede… sotto le coperte!
    Probabilmente, negli ultimi tempi, avete iniziato a preferire chi una posizione e chi l’altra. Si tratta di una situazione per la quale vi trovate spesso ad “aspettare” durante l’atto che arrivi la posizione che vi piace: che è anche l’unica!
    Purtroppo, poi, è differente per ognuno dei due: si finisce, quindi, per fare l’amore in maniera meccanica e poco intensa.
    In questo caso, forse, dovete prima riappropriarvi del rapporto con il vostro corpo: potete provare con l’autoerotismo (in coppia non è sbagliato, anzi!) oppure facendo insieme degli esercizi di ginnastica Kegel. Entrambe le pratiche migliorano il piacere a letto!
  • quando finisce è un sollievo: ogni volta che il rapporto termina, tiri un sospiro di sollievo.
    Finalmente è finita.
    Inutile dirti che se ti succede di pensare una cosa del genere, evidentemente tra di voi c’è qualche problema!
    L’unico suggerimento che possiamo darti, in questa situazione, è quello di confrontarti apertamente con il tuo partner. Non devi ferirlo o dirgli qualcosa di sgradevole, fai attenzione!
    Si tratta solo di cercare di capire insieme che cosa succede: nessuno dovrebbe sentirsi obbligato ad avere rapporti intimi perché “è questo che l’altro vuole da me”.
  • non siete più fisici: sono finiti i baci appassionati, i massaggi sensuali, le carezze e le lunghe chiacchierate abbracciati senza vestiti nel letto.
    Non è colpa di nessuno, certo: si tratta solo del fatto che spesso la vita si mette in mezzo e non abbiamo più tempo e la possibilità di stare tutto il giorno nel letto insieme al partner!
    Se non vi scambiate più effusioni, però, potrebbero iniziare i problemi.
    Il bacio (qui trovi tutto quello che c’è da sapere) è anche uno dei primi “modi” con il quale comunichiamo l’eccitazione al partner.
    Dovete “sforzarvi” di ritrovare questo tipo di intimità, anche fisica, che vi aiuti a tornare ad una vita intima più spontanea e soddisfacente.
    Come fare, però? Basta “solo” cercare di creare nuovamente uno spazio per la coppia che sia unico, sacro e dedicato solo a voi: qui trovate cinque idee da provare!

Molto spesso tantissimi problemi si risolvono prima parlando e poi… saltando sotto le lenzuola!
Qualora i nostri consigli dovessero esservi utili e farvi raggiungere il risultato sperato, non scordatevi di guardare qui quali sono i passaggi fondamentali da fare dopo un rapporto intimo.

l'intimità non va
(fonte: Unsplash)

Insomma, ovviamente non possiamo risolvere tutti i vostri problemi senza neanche conoscervi.

Se però avete notato qualcuno di questi segnali nella vostra relazione, potrebbe essere il caso di indagare di più.