Allerta alimentare per prodotti Nescafé

Allerta alimentare per tre prodotti Nescafé. Tutte le informazioni da conoscere.

tazza di caffè

Chi ama il caffè ma non tollera bene la caffeina, sa bene come i prodotti decaffeinati siano un’alternativa in grado di offrire il sapore tanto caro del caffé senza gli effetti eccitanti della caffeina. Per questo motivo, questi prodotti sono sempre molto apprezzati e scelti ogni giorno per la prima colazione. A volte, però, anche questi prodotti possono avere dei problemi ed in questi giorni, a tal riguardo, sono state diramate ben tre allerte, tutte per dei prodotti Nescafé.

Richiami alimentari per prodotti Nescafé

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Gli annunci arrivano tutti dal sito del Ministero della Salute e riguardano ben tre prodotti Nescafé. A seguire i loro nomi e i dati per riconoscerli.

Nescafé Shakissimo

  • Denominazione di vendita: Bevanda a base di latte al gusto di vaniglia
  • Lotto di produzione: Data di scadenza 26/01/2021
  • Marchio di identificazione: FR 12.630.010 CE
  • Data di scadenza: 26/01/2021
  • Confezione: da 190 ml

Nescafé Shakissimo espresso

  • Denominazione di vendita: Bevanda a base di latte con estratto di caffé
  • Lotto di produzione: data di scadenza 26/02/2021
  • Marchio di identificazione dello stabilimento del produttore: FR 14.630.010 CE
  • Data di scadenza: 02/02/2021
  • Confezione: da 190 ml

Nescafé Shakissimo Cappuccino Decaffeinato

  • Denominazione di vendita: Cappuccino decaffeinato a cacao
  • Lotto di produzione: data di scadenza 02/02/2021
  • Marchio di idenficazione dello stabilimento del produttore: FR 12.630.010 CE
  • Data di scadenza: 02/02/2021
  • Confezione: da 190 ml

I prodotti sopra indicati sono stati prodotti da LNUF Bayeux nello stabilimento a Saint Martind des Entrées, Francia. La ragione Sociale è invece LINPF Italia srl

Il motivo del richiamo, in tutti e tre i casi è relativo alla possibile presenza di tracce di acqua ossigenata utilizzata per sanificare le confezioni.

Chiunque abbia in casa i suddetti prodotti è quindi pregato di non consumarli per nessun motivo e di riportarli presso il punto vendita dove sarà possibile ottenere un rimborso o il cambio con un altro prodotto. Qualora, invece, si fossero già consumati, il consiglio è quello di informare il medico curante.

Perché non vanno consumati prodotti contenenti acqua ossigenata

cibi pericolosi
segnale di divieto con teschio – Fonte: Adobe Stock

L’acqua ossigenata è un disinfettante molto usato ma che non andrebbe mai ingerito. Può infatti danneggiare le mucose rivelandosi pericolosa ad alti dosaggi. Per questo motivo, se accidentalmente finisce sugli alimenti questi vengono richiamati dal mercato.

In questi giorni era già scattata un’altra allerta per un altro prodotto ovvero lo shake della Nestlè richiamato sempre per possibile presenza di acqua ossigenata all’interno del prodotto.

caffè quanti berne
Tazzina di caffè con chicchi di caffè – Fonte: Adobe Stock

Restare sempre aggiornati sulle varie allerte è un buon modo per prendersi cura di se e dei propri cari, evitando di consumare prodotti segnalati come potenzialmente pericolosi.