Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione!

Spesso si abbandona la preparazione del panettone poiché si pensa sia davvero difficile farlo. Oggi però vogliamo regalarti una bellissima opportunità per preparare un panettone furbo, buonissimo, fragrante, ipocalorico!

Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione!
Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione! (Adobestock photo)

Per prepararlo avrei bisogno di semplici ingredienti, tanta voglia di cucinare, ma anche di mangiare un gustoso dolce tradizionale delle festività natalizie.

Il panettone furbo versione light

Chi di noi non impazzisce per il panettone e vuole a tutti costi poterlo preparare nella propria cucina! Noi facciamo parte di quel team, amiamo questo dolce e vogliamo prepararlo insieme a voi in tutta facilità, con degli ingredienti basici, una preparazione che può portare avanti anche chi non ha molta dimestichezza in cucina.

Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione!
Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione! (Adobestock photo)

Oggi, questa versione del panettone sarà sicuramente una gioia anche per chi sta seguendo una dieta incentrata sulla perdita di peso, questa variante del panettone infatti si può portare a tavola anche con un dessert, come una dolcissima colazione, senza sensi di colpa, poiché è poverissimo di calorie, solo 150 per porzione.

Tutti gli ingredienti che useremo li avrete sicuramente in casa all’interno dei vostri scaffali della cucina. Il tempo di preparazione, di questi piccoli panettoni in versione light, è di circa un quarto d’ora, la cottura un po’ più lunga, ma basterà un tantino di pazienza in più, 45 minuti circa, andremo a preparare ben 12 porzioni dei panettoni, 150 calorie a porzione.

Ingredienti (12 porzioni)

Per preparare il panettone light avrai bisogno di 280 g di farina integrale, 70 g di olio di semi di arachide, 90 g di un dolcificante naturale a scelta tra sciroppo d’agave, miele, malto di riso, malto d’orzo. Inoltre aggiungerai 50 g di uvetta oppure gocce di cioccolato fondente, 80 emme elle di una bevanda vegetale a scelta tra soia, avena, riso integrale, mandorla, tre uova, una bustina di lievito per dolci, lamelle di mandorle per guarnire, scorza d’arancia.

Preparazione

Si inizia rompendo le uova in una ciotola bella capiente, aggiungere il dolcificante naturale scelto, sbattete con la frusta per far amalgamare il tutto. Continuate a sbattere fino a che non otterrete una consistenza quasi bianca e bella spumosa. Potete unire ora l’olio alle uova e via via versate la vostra bevanda vegetale, setacciate e incorporate piano piano la farina e il lievito per dolci girando delicatamente con l’aiuto di una spatola, inoltre potete unire la scorza d’arancia, l’uvetta, amalgamate ancora, fino a che l’impasto non risulterà liscio ed omogeneo.

panettone light
Panettone furbo, senza lievitazione, solo 150 calorie a porzione! (Adobestock photo)

Se non avete lo stampo del panettone basso potete utilizzare anche una tortiera standard, ma anche dei Pinottini in versione piuttosto grande per preparare già le 12 porzioni separate, versate dentro il composto su superficie ricoperta dapprima di carta forno e cospargete ogni mini panettone con le lamelle di mandorle. Potete cuocere in forno preriscaldato, in modalità statica, per 45 minuti, ad una temperatura di 180°, nel ripiano centrale. A questo punto il vostro panettone light è pronto, potete gustarlo in tutta serenità anche se siete a dieta!