“Mamma ho perso l’aereo” in tv: quando torna il film cult di Natale?

Alzi la mano chi di noi non ha mai visto il film cult di Natale “Mamma ho perso l’aereo” in TV. Il film torna come ogni anno: ma quando?

mamma ho perso l'aereo
(fonte: Twitter)

Se avete tenuto la mano abbassata è giunta decisamente l’ora che vi informiate riguardo “Mamma ho perso l’aereo“.

Come ogni anno, infatti, non possiamo che esimerci dalla visione di uno dei più grandi classici della TV natalizia.

Solitamente ce lo propone Mediaset, che sia su Italia1 o Canale5.
E se quest’anno sarà tutto più strano e più difficile, scopriamo perché questo film è e rimane un grande classico!

“Mamma ho perso l’aereo” in TV: la trama e quando vederlo

"mamma ho perso l'aereo" in tv
Macaulay Culkin (Instagram)

In attesa di scoprire la programmazione e l’orario preciso della messa in onda di quest’anno di “Mamma ho perso l’aereo”, ecco tutto quello che sappiamo sul film.

Di certo, dovreste conoscerlo tutti.
Per chi non ne ha mai sentito parlare, però, o pensa di non ricordarlo è meglio fare un piccolo ripasso.

Siamo nell’inverno del 1990 (quest’anno sono 30 tondi tondi!) e Macaulay Culkin sta per diventare il bambino più famoso dello show business.
Proprio lui è, infatti, il protagonista della storia di “Mamma ho perso l’aereo“: il Covid-19 è molto lontano dall’arrivare, è Natale e la famiglia McCallister sta per andare in vacanza.
L’idea è di trascorrere le vacanze natalizie a Parigi.
Nella prima, concitatissima scena, la famiglia (a causa di un guasto elettrico) si sveglia in ritardo.
La corsa frenetica all’aeroporto, per fortuna, permette ai McCallister di prendere in tempo il loro aereo.
Manca solo… Kevin!

La storia, da quel momento in poi, prende una piega favolosa.
Kevin (Macaulay Culkin) vive la vita che ogni bambino sogna almeno una volta di provare: da solo nella sua enorme casa, può divertirsi e fare quello che vuole senza parenti che lo rimproverino!
I genitori, infatti, si rendono conto quando ormai sono già in viaggio del terribile errore commesso e Kevin può, quindi, sfogarsi a piacimento.
Il film è una perfetta commistione di spirito natalizio, commedia e buoni sentimenti.

Kevin, infatti, dovrà anche vedersela con una coppia di banditi, decisi a rapinare tutto il quartiere, ed un terrificante anziano vicino di casa di cui si vociferano inenarrabili abitudini.

Il film, ve lo anticipiamo, finisce bene: se non lo avete visto, però, non facciamo spoiler!

L’atmosfera è quella perfetta per il clima natalizio ed il film è divertente ed intrigante.
Inoltre è un sicuro tuffo nel passato: l’atmosfera degli anni ’90, mischiata a personaggi che al tempo non erano ancora famosi o famosissimi è veramente coinvolgente!
Una menzione speciale, infatti, va fatta ad un cameo decisamente insospettabile: Donald Trump appare nel film ed interagisce con il piccolo Kevin.
Non vi diciamo quando: meglio riguardare “Mamma ho perso l’aereo” in TV, per scoprirlo!

Il film è stato un vero e proprio successo negli anni ’90, anche in Italia: vi basti solo sapere che al botteghino incassò qualcosa come 14 miliardi di lire.
Nel mondo, invece, l’incasso è stato di 477 milioni di dollari.

Dal 1993 (due anni dopo la sua uscita nei cinema italiani, nei quali arrivò a Gennaio del 1991), “Mamma ho perso l’aereo” fa la sua comparsa sulla programmazione invernale di Canale5.
In quell’occasione lo seguono ben 13 milioni di persone in diretta e diventa, in un attimo, il film più visto sulle reti Mediaset.
Un successo veramente incredibile!

Negli anni, quindi, è diventato decisamente un cult che accompagna le vacanze natalizie di grandi, piccini e piccini che ormai sono diventati grandi.
Su Twitter, specialmente, ogni volta che il film viene mandato in onda si scatena una vera e propria orda di commenti live.
Il risultato è spesso esilarante!

Hey ragazzi, volete sentirvi vecchi? Ho 40 anni. Prego“.
Basterebbe questo tweet, esilarante, dell’attore protagonista per farvi capire quanto sia importante “Mamma ho perso l’areo”.

Il film è anche famoso per aver reso immortale Macaulay Culkin, entrato nell’immaginario collettivo come il bambino più fortunato del mondo.

Sfortunatamente, però, la vita dell’attore non è stata così semplice!
Per fortuna, oggi ha risolto gran parte dei suoi problemi: in questo articolo potete leggere una panoramica sulla sua vita e sulle battaglie che ha dovuto combattere.

Negli ultimi anni, dato il successo mondiale della pellicola, si è anche parlato di un reboot: Macaulay non si è tirato indietro!

Insomma, questo è il film veramente perfetto da guardare insieme a Natale: sarete dei nostri?