Tra i Babbo Natale c’è una pecora, la vedi?

C’è un artista che non la smette mai di sorprenderci con i suoi rompi capi. È uno degli artisti più condivisi sul web, nell’area dei social network. Si tratta di un disegnatore ungherese,  Gigerly Dudàs in arte Dudolf, che ha pubblicato, in occasione delle festività natalizie, un suo personalissimo gioco sul suo profilo Facebook e Twitter.

Tra i Babbo Natale c'è una pecora, la vedi?
Tra i Babbo Natale c’è una pecora, la vedi? @Gergely Dudàs – Dudolf

Le festività sono ormai alle porte e questo è un piccolo giochino furioso, che non perdere lo spirito natalizio, che consiste nel trovare una pecorella che si mimetizza tra un infinito numero di Babbo Natale. La sfida è aperta per tutti voi e le condivisioni non cessano di esistere, nelle prime quarantott’ore hanno sfiorato addirittura alle 7000. Ti giriamo anche il link a con l’immagine principale: http://thedudolf.blogspot.com/2016/12/find-sheep.html. La soluzione a questo link: http://dudolfsolutions.blogspot.com/2016/12/santa-solution.html

Tra i Babbo Natale c’è una pecora anche se non sembra!

Spesso molti artisti ritornano, e oggi è proprio il caso di Dudolf, un artista senza tempo, ed ogni occasione è buona per lui per rispolverare dei giochini di abilità davvero formidabili che richiedono non poca pazienza. Si tratta di un famosissimo vignettista che ci mette davanti dei rompi capo niente male: in questo bisogna trovare una pecorella che si intravede leggermente tra i 1000 Babbo Natale. Anche se sembra impossibile la soluzione esiste davvero! Visita il blog di Dudolf

L’artista crea un’ottica davvero particolare, in mezzo a tanti Babbo Natale sorridenti con una lunga barba bianca si nasconde una anch’essa bianca pecorella, trovarla non è affatto semplice ma non bisogna demordere. Analizzando l’immagine possiamo andare a concentrarci su ogni minima parte scegliendo magari un punto di partenza e movendosi in successioni magari dapprima nei quattro angoli della mia, aiuta in più con un dito, passando sopra ogni Babbo Natale.

E' giusto lasciare che tuo figlio creda in Babbo Natale?
Credere a Babbo Natale, è possibile senza traumi? (Istock)

C’è un indizio per portare a termine la sfida, partire sempre dalla parte superiore del disegno e concentrarsi, facendo attenzione con lo sguardo verso sinistra, se ancora non avete trovato la pecorella tra gli infiniti Babbo Natale non arrendetevi! Continuate nella ricerca, la pecorella è lì, dove meno ve lo aspettate!