Vasco Rossi a cuore aperto: “Ecco perchè scrivo canzoni”

Vasco Rossi si racconta a cuore aperto alla vigilia della pubblicazione della sua nuova canzone che uscirà il 1° gennaio 2021.

vasco-rossi-canzoni
Vasco Rossi spiega perchè scrive canzoni – Foto Instagram da https://www.instagram.com/vascorossi/

Nuove canzoni di Vasco Rossi stanno per arrivare. Il rocker sta trascorrendo questi giorni in studio di registrazione e, con un post pubblicato sui suoi profili social, spiega il motivo per il quale, da più di 40 anni, scrive canzoni.

Non potendo fare live, il Komandante ha deciso di dare voce alle sue emozioni scrivendo e realizzando un nuovo album che sarà anticipato da una nuova canzone d’amore che regalerà ai suoi fan il 1° gennaio 2021 e che sarà presentata nel corso dello spettacolo di Roberto Bolle “Danza con me” in onda il giorno di Capodanno, in prima serata su Raiuno.

Le canzoni di Vasco Rossi: “Non le scrivo per compiacere, ma per toccare il cuore delle persone”

vasco rossi creatività canzoni
Vasco Rossi (Foto Instagram @vascorossi)

Sono pochi gli artisti in grado di raccontare le emozioni delle persone e di scatenare una serie di sensazioni forti attraverso parole e musica. Vasco è uno dei pochi cantautori capaci di dare vita a ciò che prova la maggior parte della gente e, da oltre 40 anni, le sue canzoni formano la colonna sonora della vita di tante generazioni.

“Ho sempre considerato le mie canzoni come atti d’amore. Amore incondizionato. Amore per la musica e per le parole che essa mi suscita. Non le scrivo per compiacere.
Forse per provocare e commuovere. Per arrivare, toccare il cuore delle persone.
Quando esse (le canzoni) non dovessero riuscirci non le modificherei comunque. Non mi interessa. Non ne sarei capace.Non amo nemmeno spiegarle prima. Considero il farlo una comoda scorciatoia per far capire qualcosa che, se non arriva da sola, significa che non è “riuscita”, che non è perfetta”, scrive Vasco che si è dichiarato un sopravvissuto.

“E un’opera d’arte se non è perfetta non vale la pena che esista.
Quando scrivo le mie canzoni non penso mai a quello che riceverò.
(le scrivevo anche quando non le ascoltava nessuno).
In quel momento lo faccio per me o meglio le scrivo per se stesse, perché abbiano un senso, perché mi consolino, perché mi parlino.
In una parola perché esistano”, conclude. 

Da leggere