Pranzo con il cavolfiore: dall’antipasto al contorno con leggerezza

Se siete a corto di idee ve le diamo per il pranzo di oggi ecco il cavolfiore protagonista di acune ricette  dall’antipasto al contorno

iStock

Bollito o in padella, intero o frullato, il cavolfiore dà sempre il meglio di sé e in autunno-inverno è il compagno ideale per pranzo, Nutriente e leggero, oggi lo utilizziamo per preparare un pranzo completo con il cavolfiore.

Come antipasto i gamberi con purea di cavolfiore, per primo le penne (o altra pasta corta) con cavolfiore e pancetta affumicata. E per contorno i cavolfiori in umido, ideali accanto alla carne e al pesce.

Cavolfiore protagonista del  menu di pranzo

Gamberi con purea di cavolfiore
Ingredienti (per 4 persone)
12 gamberi
1/2 cavolfiore
1 patata media
paprika dolce
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero

Lavate e tagliate a pezzi il cavolfiore, assieme ad una patata media pelata. Cuocete in una vaporiera per circa 20 minuti per 20 minuti e quando è pronto passate tutto nel mixer aggiungendo olio e poca acqua calda per emulsionare. Salate e tenete da parte la purea di cavolfiore.

Cuocete velocemente i gamberi in padella, non aggiungendo olio, per pochi minuti senza girarli. Quando sono pronti, mettete al centro del piatto due cucchiai di purea di cavolfiore e poi adagiate
i gamberi in mezzo. Prima di servire aggiungete un pizzico di paprica dolce e una macinata di pepe nero fresco.

Penne con cavolfiore e pancetta affumicata

Ingredienti (per 4 persone):
400 g di penne
1 cavolfiore da 800-900 grammi
100 g di pancetta affumicata
8 pomodorini ciliegia
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino
2 dl di olio d’oliva
sale
pepe

Dopo aver diviso il cavolfiore in cimette, lessatelo in abbondante acqua salata per 20 minuti. Quindi tiratele su con una schiumarola e tenetele da parte.
Usate la stessa acqua per lessare la pasta e intanto in una padella scaldate 3-4 cucchiai di olio, mettete a dorare l’aglio e poi eliminatelo.

Quindi aggiungete la pancetta tagliata a dadini, i pomodori a cubetti, il peperoncino tagliato a rondelle e lasciate andare per 6-7 minuti.
Aggiungete nella padella le cimette di cavolfiore e la pasta scolata, regolate di sale e pepe, mescolando. Infine servite con un filo d’olio a crudo.

Ancora cavolfiore protagonista dei nostri piatti

Cavolfiori in umido

Ingredienti (per 4 persone):
1 cavolfiore
1 spicchio d’aglio
brodo vegetale
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Cominciate a dividere il cavolfiore in cimette e cuocetele a vapore per una decina di minuti togliendole quando sono ancora sode. Tagliatele a fettine in senso verticale e poi in una padella lasciate scaldare 2-3 cucchiai d’olio lasciando dorare lo spicchio d’aglio.
Appoggiate le fettine di cavolfiore e lasciatele colorire a fuoco moderato, girandole con delicatezza per non romperle. A cottura ultimata salate e pepate.

pixabay

Poi diluite il concentrato di pomodoro in una tazzina di brodo vegetale e aggiungetelo ai cavolfiori. Andate avanti a cuocere con la padella coperta a fuoco lento, allungando con un po’ di brodo se vedete che si restringe troppo. Trasferite sul piatto da portata e servite caldo.