Rassegna stampa 2 dicembre: i principali quotidiani italiani

La rassegna stampa di oggi, mercoledì 2 dicembre. Ecco cosa titolano in prima pagina i principali quotidiani italiani. 

rassegna stampa
Adobe Stock

Oggi le prime pagine dei quotidiani sono quasi del tutto dedicate al Dpcm in arrivo per le festività natalizie. Conte vuole aprire agli spostamenti extraregionali per ricongiungere le famiglie ma trova ampie critiche.

Confermato il coprifuoco alle 22.00 e le messe di Natale saranno celebrate alle ore 20.00. Ancora attenzione massima su Arcuri e i 72 milioni di euro per l’acquisto delle mascherine in Cina, indagano i Pm.

Rassegna stampa di oggi, mercoledì 2 dicembre: i principali quotidiani italiani

rassegna stampa
Pixabay

 

La Repubblica:

“Un Natale senza spostarsi. Permessi ai parenti, è scontro”

Conte vuole una deroga anche per raggiungere le seconde case e apre alle cene con 10 persone. I capidelegazione della maggioranza stop ai movimenti tra le Regioni o ci sarà la terza ondata.

Vaccini anti-influenza in ritardo: sotto accusa la francese Sanofi.

La Stampa:

“Natale blindato, ultima messa alle 20” 

e ancora:

“Sfida alla Cina, così cambia la Nato” 

Libero Quotidiano:

Sinistra ossessionata dalle tasse

“Patrimoniale fa rima con criminale”

I dem non ritirano l’emendamento che prevede nuove imposte sulla casa. Una stangata in un Paese in cui la pressione fiscale arriva al 48% sarebbe folle e alimenterebbe solo sprechi.

Lo Stato invece di pagare i debiti ruba soldi alle imprese creditrici.

Il Fatto Quotidiano:

Fine corsa Umbria e Lombardia meditano di liberarsene 

“Bertolaso e Gallera nessuno li vuole più” 

Due stelle cadenti l’uno gira “a titolo personale”, l’altro viene scaricato pure da Fi. Intanto i morti del Covid-19 sono 785, ma c’è un forte calo di contagi e ricoveri. 

La Verità:

Lo Scoop della “Verità” è in mano ai magistrati 

“Mascherine di Arcuri, indagano i Pm” 

L’importazione dalla Cina, affidata dal commissario a un giornalista Rai in aspettativa, è costata la bellezza di 72 milioni di euro in commissioni. Il capo della Procura romana, Prestipino, vuol vederci chiaro e ha aperto un fascicolo: “inchiesta importante”. 

Dopo dispositivi e vaccini, disastro Zinga sulle case della salute. E soldi sospetti da Benetton. 

Il Messaggero:

“Deroghe su ristoranti e nonni” 

In arrivo in nuovo Dpcm sulle feste: spiragli per le aperture per il pranzo di Natale. Si tratta nella notte sui ricongiungimenti familiari. Confermato il coprifuoco alle 22.00. 

Il Mattino:

“Immuni alla fine del 2021” 

L’intervista Brusaferro (Iss): “C’è un piano di vaccinazione di massa in tempi ridotti. La terza ondata non è scontata. Il calo dipende soprattutto dai nostri comportamenti. 

Il Manifesto:

“I viaggi della speranza” 

Vertici incrociati tra governo, partiti e regioni in vista del Dpcm di Natale. Conte a sorpresa apre agli spostamenti extraregionali. I timori di Speranza: così si rischia la terza ondata. Il premier isolato sulla riapertura delle scuole a dicembre. Vaccini, in arrivo milioni di dosi.

Il Dubbio:

Caos sull’articolo 3 del DDL scritto a tutela dei professionisti: “La pubblica amministrazione paga la metà”

“-50%: così è iniquo compenso”

Morrone (Lega): “Vale solo per gli atti ripetitivi ma chiariremo con gli emendamenti”: Bertollini (Cnf): “Avvocati ancora penalizzati”.

rassegna stampa 18 novembre 2020
Adobe Stock

Vi auguriamo una buona giornata!