Rassegna stampa 1 dicembre: i principali quotidiani italiani

La rassegna stampa di oggi, martedì 1 dicembre. Ecco cosa titolano in prima pagina i principali quotidiani italiani. 

rassegna stampa
Pixabay

L’attenzione dei principali quotidiani italiani oggi è concentrata sul sì di Conte all’Ue e sull’approvazione del Mes ma soprattutto sulle polemiche suscitate dal ‘via libera allo shopping’ da parte del Governo e le critiche dello stesso alla popolazione italiana che si è riversata nei negozi.

Altra punto focale, la ‘proposta indecente’ sul divieto alle Messe di Natale che secondo l’Ue dovrebbero essere seguite soltanto on line o in televisione.

 

 

Rassegna stampa di oggi, 1 dicembre 2020: i principali quotidiani italiani

rassegna stampa 19 novembre
Adobe Stock

La Repubblica: 

“Cinque milioni di nuovi poveri”

La Pandemia inasprisce la crisi: in tutto oltre 14 milioni di italiani costretti a vivere in gravi difficoltà economiche. Spostamenti vietati a Natale: allo studio norme per non lasciare soli gli anziani. Scontro con i governatori sullo sci. 

Con il Sì del governo Conte, l’Europa approva la riforma del Mes

 

La Stampa:

“Bufera al vertice Unicredit Via Mustier, paga il no a Mps”

e ancora:

” A Huawei ci chiesero di spiare e copiare il rivale americano” 

Libero:

Le contraddizioni del virus

“Il Governo apre i negozi poi si secca se ci andiamo” 

Tecnici e politici scandalizzati perché nelle città diventate arancioni la gente è uscita a fare spese. Ma è lo Stato ad aver dato il via libera. 

Proposta folle dell’Ue: cancelliamo le messe di Natale. 

 

Il Fatto Quotidiano:

“Ue contro le messe”

Vietare quelle di Natale. 

I piani anti-calca. L’Europa: “Funzioni solo Tv e on line”. Il Governo invece discute di portarle alle 21. Soliti deliri delle regioni per aprire le piste da sci.   

La Verità:

La presa in giro dei Coronavip

“Ci ordinano di fare shopping e poi insultano chi obbedisce” 

Ondata di indignazione contro gli italiani nei negozi. Politici e virologi invece sembrano tanti Marchesi del Grillo: a loro tutto è concesso, soprattutto le cose vietate al popolo. Come i cenoni e le gite fuori regione. 

e ancora:

“La sbandata dei grillini per Big Pharma (che sgancia)”

Il Messaggero:

“Sanatoria al posto dei ristori” 

Un piano per cancellare le imposte 2021 per chi ha subito perdite per la pandemia. Via libera a un fondo da 5,3 miliardi: l’esecutivo pronto a fare nuovo deficit per integrarlo. 

Il Mattino:

” Con la terza ondata caos vaccini”

L’allarme dei medici: “Il sistema sanitario potrebbe non reggere a un nuovo boom di ricoveri”. Il Governo: durante le feste stop ai viaggi tra regioni. La Ue: messe a Natale, valutare il divieto. 

Il Manifesto:

“Mes a fuoco” 

Il governo da il via libera alla riforma del maccanismo europeo di stabilità. Il ministro Gualtieri alla camera spiega che non si tratta di un ok al Mes sanitario e che quei 37 miliardi all’Italia non servono. Il Vertice grillino soddisfatto, ma nel movimento è crisi di nervi. 

Il Dubbio:

Il Pd a Bonafede: misure deflattive non solo contro il Covid, va recuperato il progetto Orlando del 2018. 

“Presto la riforma del carcere”

Verini: “Ordinamento penitenziario importante quanto i ddl su Csm e processi”. Sabato al Senato il voto sui domiciliari senza braccialetti. 

rassegna stampa
Adobe Stock 

Vi auguriamo una buona giornata!