Open Day virtuali per le scuole: come organizzarsi e cosa chiedere

Quest’anno i genitori avranno un problema in più per le iscrizioni a scuola, gli Open Day sono sono virtuali, vi spieghiamo come fare

adobestock

Migliaia di genitori in Italia quando comincia il nuovo anno sono alle prese con una scelta importante, quella della scuola per i loro figli. Ma nel 2020 sarà più complicato decidere in quale scuola dell’infanzia, Primaria o Secondaria iscriverli. Di solito infatti negli ultimi tempi tutti gli istituti o i plessi organizzano gli ‘Open Day’, visite guidate per illustrare le loro caratteristiche e peculiarità ma adesso per le norme anti Covid non è possibile.

Però nulla cambia dal punto di vista delle iscrizioni che saranno aperte dal 4 gennaio 2021 online per la Scuola Primaria (preregistrazione dal 19 dicembre). E allora i genitori o chi comunque ha la responsabilità di seguire l’educazione di un bambino o di un ragazzo dovranno adattarsi ai nuovi tempi e trovare il miglior modo per orientarsi.

La soluzione è l‘Open day online, sfruttando le piattaforme come Zoom e Google Meet, che consentono di ospitare in maniera virtuale molte persone contemporaneamente. Così i genitori non avranno la possibilità di vedere e toccare con mano quello a cui vanno incontro, ma potranno maturare un’idea. E allora volete sapere come fare per scegliere al meglio?

Open Day virtuali, i consigli per i genitori e per le scuole

Intanto potete cominciare a documentarvi, online e attraverso conoscenti diretti, sugli interni e gli esterni della scuola, la comodità per raggiungerla, la possibilità di avere mensa e cortile interni. E ancora. Come sono organizzate le giornate dei bambini e dei ragazzi, quali materie possono studiare, se esiste la possibilità di gite formative(che torneranno in tempi migliori).

Per questo vi consigliamo di preparare in anticipo tutte le domande che volete fare. Può darsi che il dirigente o il preside che vi parla collegamento sia molto esauriente, ma almeno saprete tutto quello che vi serve. Soprattutto potete chiedere del materiale ulteriore da farvi inviare via mail o via Whatsapp per visualizzarlo con calma. Anche perché non è detto che entrambi i genitori siano disponibili per il meeting online, così sarà possibile confrontarvi.

Inoltre chiedete in anticipo se sono previsti altro Open Day più avanti e se è possibile organizzare un incontro personale o almeno con poche famiglie per avere più tranquillità.
Ma ci sono regole utili anche per le scuole. Meglio non concentrare tutte le nuove famiglie interessate in un incontro online unico, ma distribuirle su più orari, anche se sulla stessa piattaforma.

Verificate sempre in anticipo che non ci siano problemi di connessione e che la linea possa reggere quella mole di collegamenti. É comunque utile organizzare in anticipo tutto il materiale (meglio in Pdf) per mandarlo a chi lo richiede. Sarà un punto in più a vostro favore.