Ti lavi le mani con l’acqua calda? Smetti subito, il motivo è molto semplice

E ‘sbagliato lavare le mani con acqua calda? Cerchiamo di capire quale è il modo corretto per detergere bene le mani.

sapone mani
Foto da AdobeStock

Lavarsi le mani è un gesto quotidiano che viene fatto più fatto più volte nell’arco della giornata. Una buona abitudine soprattutto in questo periodo di pandemia, ma solo questo gesto non basta per limitare la diffusione.

A causa del Covid 19 la detersione delle mani è un gesto che andrebbe fatto spesso e nel modo corretto, così da limitare la diffusione dei batteri e microrganismi. Ma un gruppo di scienziati ha affermato che lavare le mani con acqua calda è sbagliato. Scopriamo come lavare le mani e soprattutto cosa dice la Scienza.

Come lavare le mani? Ecco cosa dice la Scienza

Igienizzante | come riparare la pelle delle mani dopo l'uso
Fonte: Pixabay

La detersione delle mani è importante a prescindere dal Covid, una sana abitudine che purtroppo non tutti eseguono in modo corretto. Bisognerebbe prestare maggiore attenzione soprattutto quando si trascorrono molte ore fuori casa.

Le mani vanno lavate per bene ogni volta che consumate un pasto, ma anche dopo, prima di iniziare a preparare pietanze e dopo aver manipolato gli alimenti, così da evitare di trasferire microrganismi e batteri da una zona all’altra. Non solo anche prima di andare in bagno e prima di uscire da esso, dopo aver tossito o starnutito. Insomma un gesto che andrebbe fatto ogni qual volta che si toccano oggetti soprattutto quelli sporchi.

Un gruppo di scienziati ha affermato che non è corretto lavare le mani con acqua calda per eliminare germi e batteri e per prevenire le infezioni.Un gruppo di ricercatori dell’università americana Rutgers ha condotto uno studio coinvolgendo 21 persone volontarie. Le mani di queste persone per un periodo lungo di 6 mesi sono state sottoposte a batteri.

I volontari sono stati divisi in 3 gruppi in base a come venivano lavate le mani:

  • 1°gruppo con acqua fredda
  • 2° gruppo con acqua tiepida
  • 3°gruppo con calda

Quello che hanno scoperto gli scienziati ha dell’incredibile, non è importante la temperatura dell’acqua con cui si lavano le mani ma la durata del lavaggio.

Infatti secondo gli studiosi anche l’acqua fredda è in grado di eliminare i batteri presenti sulle mani. Il tempo richiesto per detergere bene le mani e in profondità non deve essere inferiore a 10 secondi. Inoltre le mani vanno lavate secondo una regola ben precisa e spesso durante l’arco della giornata. E’ necessario rimuovere eventuali anelli o bracciali, poi umidire le mani e distribuire un sapone detergente, strofinate bene tra le dita.

Lavate anche questi accessori in questo modo.

Insaponarle bene per un tempo superiore di 10 secondi, poi sciacquate bene con acqua, così da eliminare ogni residuo di sapone. Asciugare con un asciugamano pulito. Adesso ponete più attenzione ogni qual volta lavate le mani.