Verissimo: Massimiliano Morra rompe il silenzio sull’Ares Gate

Massimiliano Morra a Verissimo ha finalmente raccontato la sua versione dei fatti, senza filtri, sull’Ares Gate.

Massimiliano Morra sull'ares gate
Massimiliano Morra (Instagram)

Massimiliano Morra, dopo la fine della sua avventura al Grande Fratello Vip, è pronto per la consueta intervista nel salotto televisivo di Verissimo con Silvia Toffanin.

L’attore, durante il corso dell’intervista, non poteva non dire la sua in merito all’Ares Gate, caso che lui ed Adua Del Vesco hanno aperto nella casa più spiata d’Italia parlando del loro rapporto con Alberto Tarallo, che definirono come il diavolo, che ha finito per ritrattare completamente una volta terminato il suo percorso, affermando che lui non ha assolutamente nulla contro il produttore, ma che anzi lo ringrazia per averlo lanciato ed è molti dispiaciuto di aver perso ogni sua traccia.

“Molte cose purtroppo non sono arrivate nel modo in cui avrei voluto, ma con una visione abbastanza distorta della realtà” ha esordito Massimiliano, che settimana scorsa ha lanciato un appello da Barbara d’Urso.Io sono davvero grato all’Ares, devo tutto a loro perché sono delle persone che mi hanno creato dal nulla ha ammesso. “Ho reagito in quel modo perché da un momento all’altro sono stato allontanato da loro e non ho più lavorato senza mai conoscerne il motivo di tale scelta” ha aggiunto.

“Questo mi ha portato ad avere dentro di me un malessere interiore, provocandomi degli attacchi di panico e depressione” ha poi raccontato Massimiliano Morra a Verissimo. “Io non l’ho più sentito Alberto e mi spiace. Lui e Teo erano i miei papà artistici, mi mancano davvero tanto ha concluso facendo storcere il naso agli utenti della rete, che hanno riscontrato una certa incoerenza tra le sue recenti indiscrezioni rispetto a quanto detto al Grande Fratello Vip.

Massimiliano Morra a Verissimo: “Con Adua Del Vesco ho sbagliato”

massimiliano morra a letto con un produttore
Massimiliano Morra (Screen)

Massimiliano Morra, durante il corso della sua intervista a Verissimo, oltre a dare delle spiegazioni davvero poco convincenti riguardo all’Ares Gate, ha anche parlato del suo rapporto con Adua Del Vesco, in quanto nella casa del Grande Fratello Vip lei ha dichiarato di aver sofferto molto a causa sua.

“Ci tengo a chiarire che tra me e Rosalinda non c’è mai stato nulla se non un’amicizia” ha chiarito Massimiliano ai microfoni di Silvia Toffanin. “Dopo che abbiamo inscenato la nostra finta storia d’amore, io ho iniziato a corteggiarla in maniera insistente perché mi ero davvero molto affezionato a lei, quasi innamorato potrei dire” ha poi proseguito. “Da parte sua c’era qualcosa che mi facesse intuire che c’era un certo interesse nei miei confronti, ma così non era” ha ammesso. “Poi a causa del mio atteggiamento, la situazione è precipitata ha aggiunto.

Nessuno mi ha mai obbligato a fare qualcosa, mi hanno semplicemente consigliato di inscenare una finta storia d’amore per promuovere una fiction di cui ero protagonista” ha poi concluso Morra, anche se durante il suo percorso nella casa, dove ha avuto un grave incidente, aveva raccontato una versione un po’ diversa della storia. “In quel periodo non ero interessato ad avere relazioni stabili perché non volevo alcuna distrazione dal mio lavoro” ha aggiunto da Silvia Toffanin a Verissimo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Massimiliano Morra dopo il Grande Fratello Vip ha fatto chiarezza sulle confessioni fatte nella casa, ma il pubblico dopo la sua intervista a Verissimo sembra essere più confuso di prima in merito alla storia dell’Ares Gate, ormai caduta nel dimenticatoio.