Covid: dal 2021 voli con passaporto sanitario. Come funziona?

aereo
(Pixabay)

Covid-19, novità in arrivo per i voli a partire dal 2021. Si dovrà viaggiare muniti di passaporto sanitario digitale. Questo è quanto stabilito da un nuovo documento. Le compagnie aeree potranno conoscere subito lo stato di salute dei passeggeri

Nuove regole per volare a partire dal 2021
Covid-19: dal 2021 novità per i voli aerei (Foto: Pixabay)

Crisi economica da Covid-19: tutto il mondo la patisce da mesi. Anche l’Italia rimpiange i suoi numeri migliori, come quelli del settore turistico che, includendo tutti i vari indotti, vale circa il 13% del Pil nazionale. E’ un anno nero per le città d’arte del Bel Paese. La pandemia ha cancellato metà dei turisti del 2020. Non si viaggia quasi più.

Una situazione a dir poco drammatica per la quale, stando alle proiezioni del World Travel & Tourism Council (WTTC), sarebbero a rischio circa 50 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo. Le compagnie aeree sono quasi del tutto ferme. Alcune rotte sono state “congelate” o, addirittura, tagliate per ottimizzare i costi di gestione.

Le compagnie aeree, al momento, sopravvivono soprattutto grazie ai sostegni finanziari dei governi. I passeggeri sono pochi e, questo, è conseguenza diretta delle restrizioni in vigore per il contenimento del contagio. L’Italia, come si diceva, paga un prezzo altissimo, perché privata del prezioso turismo estero.

A fine pandemia si potrà tornare a viaggiare in sicurezza? Questa è una delle domande più frequenti. La risposta è sì, certamente si potrà, ma non si escludono, però, nuove regole. Per ora, c’è già una prima certezza. A partire dal 2021, per volare, sarà necessario il passaporto sanitario digitale. Lo riporta SiViaggia.it .

Il passaporto sanitario permetterà, alle compagnie aeree, di conoscere subito lo stato di salute dei passeggeri e di sapere, anche, se hanno effettuato o meno la vaccinazione anti-Covid.

Vale la pena sottolineare che, al momento, non è prevista alcuna obbligatorietà per il vaccino contro il coronavirus. Questo sembra essere l’orientamento, anche a livello europeo. Su questo punto è stato molto chiaro anche il ministro della Salute italiano, Roberto Speranza che ha parlato, piuttosto, di sensibilizzazione.

Vero è comunque che, in base al nuovo documento firmato dalle compagnie aeree, si dovrà pur fornire un’attestazione del proprio stato di salute prima di imbarcarsi su un volo.

La IATA (International Air Transport Association) è già al lavoro e sta progettando lo IATA Travel Pass, una sorta di lasciapassare sanitario digitale, utilizzabile tramite applicazione su smartphone. Questo strumento servirà ad avere la certezza della negatività dei passeggeri al Covid-19. Si punta ad evitare la quarantena obbligatoria e a riaprire le frontiere in tutta sicurezza.

Covid e voli: nel 2021 passaporto sanitario. Come si usa

In arrivo dal 2021 il passaporto sanitario per viaggiare su un aereo
Covid-19, per il 2021 si punta a voli in tutta sicurezza (Foto: Istock)

Vediamo, nei dettagli, come funzionerà il nuovo passaporto sanitario digitale. Si tratta di un’applicazione da scaricare sul cellulare e sarà in grado di fornire ai viaggiatori tutte le informazioni relative alle restrizioni in vigore nel paese di destinazione, ma anche la lista dei laboratori in cui poter fare i tamponi prima di partire. I risultati saranno subito visibili alle autorità aeree, grazie una sorta di “filo diretto” con i centri di diagnostica.

Insomma, sarà tutto gestito in tempo reale. Dall’applicazione, oltre a poter disporre di una copia dei documenti di viaggio, si evincerà se il passeggero avrà fatto o meno il vaccino anti-Covid (ovviamente solo quando l’antidoto sarà disponibile e accessibile per tutti).

L’applicazione sarà scaricabile già dai primi mesi del 2021 e sarà totalmente gratuita, sia per i passeggeri che per le autorità. Saranno le compagnie aeree a dover pagare una piccola tassa per ogni viaggiatore che utilizzerà la App.

Per il Covid, sono in lizza diversi vaccini. Gli italiani sono dubbiosi.
Tra i vaccini anti-Covid c’è quello prodotto da Moderna (Getty Images)

Con questa nuova organizzazione, tutta in chiave digitale, gli addetti ai lavori puntano a rendere più fluide le procedure d’imbarco. Intanto, cresce di settimana in settimana l’attesa per il vaccino, per il quale si assiste ad una vera e propria corsa mondiale.