Morto Diego Armando Maradona: ecco cosa vogliono fare i napoletani

Maradona operato
Diego Armando Maradona nel 1990 (Instagram)

A poche ore di distanza dalla morte di Maradona il popolo napoletano assieme al resto del mondo sta decidendo cosa fare. Parla De Magistris.

diego-armando-maradona
Foto Instagram da https://www.instagram.com/maradona/

La morte di Diego Armando Maradona, el Pibe de Oro, ha sconvolto tutti. Dai più grandi ai più piccini, dalle donne agli uomini.

Colui che è definito il più grande calciatore della storia di tutti i tempi con la sua morte ha lasciato nel cuore dei tifosi un vuoto insostenibile.

Di lui si sapeva che stesse bene, che l’operazione che aveva dovuto fare era stata difficile ma che aveva portato risultati positivi.

Addirittura era stato dimesso dall’ospedale ed era andato a casa della figlia.

D’un tratto, ieri sera, più di 8 ambulanze fuori l’abitazione.

Diego non ce l’ha fatta.

Tutto ciò ha completamente distrutto il cuore dei più accaniti sostenitori del Napoli e del Pibe de oro. La tifoseria tutta ha quindi deciso di dare espressione al proprio dolore e lo stesso Luigi De Magistris è intervenuto.

Di seguito i dettagli.

Cosa vogliono fare i napoletani per celebrare Maradona

Maradona operato
Diego Armando Maradona nel 1990 (Instagram)

Uno choc così forte per la città di Napoli non avveniva dalla morte di Totò.

Per la morte di Diego Armando Maradona alcune persone di sono anche riversate lungo le strade per esprimere tutto il loro dolore, soprattutto nei pressi dello stadio San Paolo che tanto ha amato Diego Armando Maradona.

La notizia della morte del più grande campione di tutti i tempi è stata così improvvisa che  molti all’inizio hanno stentato a credere, pensavano tutti che fosse una notizia falsa.

Purtroppo però era tutto vero e la notizia è dapprima rimbalzata sui telefonini per poi diffondersi a macchia d’olio.

In pieno centro, in piazza Municipio si è levata a quel punto una sola voce comune mista al dolore straziante della morte di colui che per molti era un Dio. “Era il più grande di tutti” in un unico, commovente, coro poi raccolto dalle trasmissioni televisive.

Facendo un giro per le strade di Napoli molti tifosi della squadra di calcio e del Pibe de oro hanno poi proceduto accendendo decine di lumini votivi nella piazzetta ai Quartieri Spagnoli davanti al murale di Diego Armando Maradona.

Nella piazzetta inoltre, ieri più luminoso che mai, c’è un piccolo bar con molte foto e magliette di Diego Armando Maradona, davanti al quale i tifosi si raccolgono quotidianamente e ieri ancora di più.

Il bar ad un certo punto della serata ha acceso in proiettore su cui scorrevano le immagini dei gol del campione che tanto hanno amato.

Nella piazzetta limitrofa, un signora al primo piano con commozione ha steso sullo stendi-panni del balconcino una maglia del Boca Juniors con il numero 10, la prima maglia di Maradona. Una maglia ricca di ricordi e di emozioni forti per quell’uomo che tanto i napoletani hanno amato e venerato.

Napoli saluta Diego Armando e Luigi de Magistris fa una dichiarazione choc

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona (Fonte: Instagram)

La reazione del club partenopeo si è subito fatta sentire.

Una foto di Maradona che esulta in maglia azzurra con una scritta breve ma ricca del più profondo significato. “Per sempre” con un simbolo del cuore in azzurro.

Così la squadra del Napoli reagisce su Twitter alla notizia.

Ciao Diego” conclude il club partenopeo.

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris si è fatto anche lui sentire, proclamando subito il lutto cittadino e annunciando: “Intitoliamo lo Stadio San Paolo a Diego Armando Maradona”.

In un tweet sul suo profilo social il Sindaco di Napoli ha poi dichiarato: “È morto Diego Armando Maradona, il più immenso calciatore di tutti i tempi” a cui poi aggiunge in evidente commozione “Diego ha fatto sognare il nostro popolo, ha riscattato Napoli con la sua genialità”.

“Nel 2017 era divenuto nostro cittadino onorario”. Per poi concludere dicendo: “Diego, napoletano e argentino, ci hai donato gioia e felicità! Napoli ti ama!”. 

Un dolore che si stringe ai figli del grande calciatore. Proprio a tal proposito di seguito riportiamo un gesto da parte di Diego Maradona Junior.

Diego Armando Maradona Junior con papà Diego – Foto Instagram da https://www.instagram.com/diegomaradonajunior/

Napoli tutta piange ancora Diego Armando Maradona, e con essa il resto del mondo che tanto ha amato il Pibe de oro.