Previsioni meteo per domani 25 Novembre 2020: ultime ore di maltempo

Il meteo del 25 Novembre 2020 porterà gli ultimi strascichi di maltempo al Sud, che vedrà finalmente cessare l’emergenza di questi ultimi giorni.

che tempo farà domani
Foto da iStock

Finalmente, nell’estremo Sud Italia le disastrose condizioni meteo degli ultimi giorni lasceranno il passo a graduali miglioramenti, dal momento che il vortice di bassa pressione che in questi giorni ha stazionato tra le coste della Tunisia e della Sicilia finalmente si è spostato verso l’Africa Settentrionale.

Il Centro Nord continua a godere di un tempo soleggiato stabile, con il cielo terso e spazzato dai venti, che però nulla potranno contro gli accumuli di nebbia in Val Padana e nelle altre valli del centro Italia, in particolare in prossimità dei rilievi appenninici.

Le temperature saranno ancora molto fredde a inizio giornata, a causa del cielo terso e sereno che favorisce la dispersione del calore accumulato dal suolo durante la giornata. Previste anche gelate tra il centro e il nord Italia.

Previsioni meteo del 25 Novembre 2020

Meteo nuvoloso arcobaleno
(Pexels)

Le temperature più basse si registreranno a Bolzano, dove il termometro scenderà fino a -5°. Diverse le città a 0°: Aosta, Milano e Bologna, con la gelida Torino a -1°.

Previsioni meteo per il Nord Italia

La giornata porterà di nuovo un’ampia ondata di bel tempo su tutto il centro nord e in particolare sull’arco alpino orientale. Ancora qualche rannuvolamento e banchi di nebbie tra la Liguria, la Toscana e il Piemonte.

Le temperature più alte del Nord si registrano all’estremo Nord Est e all’estremo Sud Ovest della regione: a Trieste e Genova, dove il termometro segnerà 13° di massima.

Previsioni per il Centro e la Sardegna

Anche il centro continua a godere di tempo stabile e poco nuvoloso, con solo qualche banco di nebbia sulle più freddi valli dell’Abruzzo. Unica eccezione degna di nota è la Sardegna: su tutta l’isola il tempo sarà nuvoloso o molto nuvoloso, con qualche debole rovescio al Nord.

La temperatura più alta del Centro Italia si registrerà a Roma con i suoi 16° e la più bassa, come di consueto, a Campobasso.

Previsioni per il Sud Italia e la Sicilia

La Calabria Meridionale e la Sicilia Centro Orientale saranno ancora interessati dal colpo di coda della perturbazione che si è insediata da qualche giorno nella zona del Mediterraneo meridionale. Si prevede ancora cielo nuvoloso e qualche precipitazione sparsa su tutta la Sicilia e sulla Calabria. Dopo qualche intenso temporale nel corso del primo mattino (tra le 7 e le 10), la situazione andrà gradualmente migliorando per poi stabilizzarsi nelle ore del tardo pomeriggio e della notte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Piano Battaglia e Madonie (@pianobattaglia)

Palermo la temperatura massima farà arrestare il termometro ai 18° mentre Potenza registrerà valori più bassi del 50%, con soli 9° di massima.