Perché l’acqua del mare è salata? Il motivo non è così banale

Mare salato perchè?
Foto:Pixabay

Vi siete mai chiesti perchè il mare è salato? Molti sono curiosi e vorrebbero avere una risposta, noi ve la sveleremo.

Mare salato perchè?
Foto:Pixabay

Molte persone danno per scontato diverse cose, soprattutto quelle che ci circondano, ad esempio il mare è salato, ma non si sa il perchè. Non tutti gli uomini sono curiosi, ma ci sono altri che invece hanno voglia di scoprire il mondo che ci circonda e capire qualcosa in più.

Ad esempio il mare è salato è un dato di fatto, infatti d’estate se fate un tuffo e lasciate gli occhi aperti bruceranno a causa del sale. Non solo anche se per errore si beve un pò di acqua del mare si percepisce il sale in bocca, come se avessimo mangiato qualcosa di salato.

Ma come mai il mare è salato? Da cosa dipende? Noi di CheDonna.it rispondiamo a questa domanda.

Perchè l’acqua del mare è salata?

Mare salato perchè?
Foto:Pixabay

L’acqua del mare è salata si sa ma il motivo è semplice, scopriamolo insieme. Il sale presente nell’acqua del mare varia, ma da cosa dipende? Per capire tutto ciò è necessario tornare a qualche anno fa, circa un miliardo.

Negli anni passati si pensava che il sale presente nelle acqua marine derivasse dai fiumi, che poi con il passar degli anni le cose sono cambiate, ma come mai? Ci sono stati in passato tanti cambiamenti climatici e non solo che hanno determinato modifiche alla Terra fino ad arrivare ad arrivare allo stato attuale.

Secondo la Scienza le sostanze che sono disciolte nel mare possono derivare dalla decomposizione delle rocce e non solo anche dagli organismi viventi e dalle emissioni vulcaniche. Quando si è formata la Terra era molto diversa da oggi, era più alta, con più vulcani e  la temperatura era diversa da oggi. In passato infatti la Terra aveva una temperatura altissima, erano presenti delle molecole e atomi gassosi che si disperdevano nell’ambiente senza alcuna difficoltà.

Secondo una teoria, i sali che si trovano nell’acqua del mare di oggi potrebbero derivare dalla condensazione di questi elementi gassosi. Ma la decomposizione di queste sostanze è avvenuta solo quando la temperatura della Terra si abbassò rispetto a quella di partenza. L’abbassamento della temperatura causò delle piogge molto violenti che purtroppo causarono dei veri e propri cambiamenti sulla Terra, determinando l’erosione delle rocce.

Quindi si suppone che le sostanze che si sono disciolte nell’acqua del mare possano derivare dalla decomposizione delle rocce e dalle emissione dei vulcani presenti sulla terra.

Nel mare quindi si trovano sedimenti e detriti erosi che si sono accumulati negli anni, motivo per cui il mare è salato.  I vulcani presenti sulla Terra in seguito alle eruzioni subacquee hanno determinato questi cambiamenti.

Concentrazione salina: perchè è diversa?

La concentrazione di sale nel mare è intorno a 35 grammi per litro, ma è un numero variabile, perchè dipende dal mare e dal clima. Basta riflettere un pò perchè i mari sono diversi nel pianeta Terra e anche le temperature sono molto diverse.

luna blu mare
Foto: Adobe Stock

Sicuramente nelle zone terrestre dove il mare ha una temperatura più alta, i mari sono soggetti ad evaporazione, quindi ciò significa minore quantità di acqua ma stessa quantità di sale per cui il mare risulta più salato. Il Mar Rosso presenta una maggiore quantità di sale rispetto al mare presente in Finlandia, visto che le temperature sono più basse.