Dieta dei legumi: scopri perché potresti perdere peso

I legumi sono infatti un’ottima fonte proteica, le proteine ci permettono spesso di dimagrire in fretta e in maniera salutare, purché siano introdotte ponderatamente. Indaghiamo ora un regime alimentare con i legumi per riuscire a perdere qualche chilo di troppo.

Dieta dei legumi: scopri perché potresti perdere peso
Dieta dei legumi: scopri perché potresti perdere peso

La dieta incentrata sul consumo di legumi e sicuramente una dieta ipocalorica, può aiutarci a bruciare il grasso in maniera rapida e soprattutto senza patire la fame poiché, le proteine, come ben sappiamo, conferiscono un grande potere saziante. I legumi sono inoltre un’ottima fonte di proteine di origine vegetale, possiedono un alto contenuto di fibre.

I legumi nella dieta

Come abbiamo detto, la dieta dei legumi, si basa sul regime alimentare basato principalmente sul consumo di proteine. Ai legumi possono essere aggiunti, seguendo la dieta mediterranea, i cereali integrali, abbondanti quantità di verdure e proteine animali prediligendo però il pesce azzurro. I legumi sono un alimento molto sano e a prescindere dovrebbero far parte della dieta di tutti.

legumi per perdere peso
legumi a cena (Pixabay photo)

È possibile scegliere tra fagioli, ceci, lenticchie, piselli, fave, lupini, soia. Questa dieta consente di mangiare non solo legumi ma anche altri macro nutrienti come ad esempio carboidrati inclusi quindi pasta e riso, verdure fresche o cotte, carni magre, pesce e uova.

Diamo ora degli esempi di menù di dieta con i legumi

Lunedì

Primo giorno della settimana, lunedì, potrete consumare a colazione del latte scremato, o dello yogurt greco, con dei cereali integrali; per pranzo pasta e lenticchie accompagnata da verdure miste crude o cotte e per cena o un bel petto di pollo alla piastra con un contorno di verdure crude o cotte di stagione e una fetta di pane di segale tostato.

Legumi: le ricette migliori per gustarli

Martedì

Il martedì a colazione abbinate sempre latte parzialmente scremato o scremato, uno yogurt greco, e dell’avena, potete creare anche un porridge. A pranzo date spazio a riso integrale, con dei fagioli e delle verdure e a cena dedicatevi alla preparazione del vostro pesce azzurro preferito accompagnato da altre verdure.

Mercoledì

Il mercoledì per variare potete iniziare da una colazione composta da fette biscottate integrali, con confetture senza zucchero o creme proteiche, il tutto accompagnato da una tazza di te o di caffè. Per il pranzo potete mangiare un’insalata di farro abbinata a verdure di stagione e per cena una minestra di quinoa accompagnata da una fetta di pane tostato integrale.

Giovedì

Il giovedì potete procedere alla colazione scegliendo altri cereali integrali come ad esempio granola purché non abbiano degli zuccheri aggiunti, lo yogurt greco va sempre bene, oppure una tazza di latte scremato o bevanda vegetale a scelta. Per pranzo andrà benissimo un piatto di pasta integrale in bianco con una fettina di carne magra ai ferri e un contorno di verdure crude o cotte. Per cena potete preparare la classica Farinata di ceci accompagnata da un contorno di verdure e se preferite una fetta di pane tostato di segale.

Venerdì

Di venerdì ripetete la colazione del mercoledì, sette biscottate integrali, un velo di confettura senza l’aggiunta di zuccheri, meglio se fatta in casa, una tazza di te o di caffè. Per pranzo consumate un’insalata di couscous con legumi a scelta e verdure e per cena del pesce azzurro, verdure crude, un panino integrale.

Sabato

Il sabato potete fare colazione con del latte scremato e dei cereali integrali, dolcificare con dello sciroppo d’agave, il pranzo segue con del pesce e delle verdure alla griglia +2 fette di pane di segale tostato. Per cena un bel piatto di grano saraceno con delle fave, una ricca insalata.

Grano saraceno: non solo per i celiaci, anche per perdere peso
Grano saraceno: non solo per i celiaci, anche per perdere peso (Adobestock photo)

Domenica

Di domenica, colazione, consumate uno yogurt greco, due fette di pane tostato integrale con un velo di confettura senza zuccheri aggiunti, o creme proteiche piacere. A pranzo preparate un bel piatto di pasta e ceci come primo e verdure crude o cotte come contorno. A cena andrà benissimo della carne magra alla griglia con un’insalata mista e un panino integrale.

Dieta dei legumi: scopri perché potresti perdere peso

La dieta con i legumi aiuta a bruciare il grasso addominale e riesce a far Perdere all’incirca 3 kg a settimana, è ideale seguirla ogni sette giorni per avere per di più un effetto sgonfiante che ti farà sentire meglio e gioverà anche alla salute della tua pelle.

Prima di sposare un regime alimentare di questo tipo è sempre bene confrontarsi e chiedere consiglio ad uno specialista della nutrizione per riuscire a portare avanti al meglio il regime alimentare e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Questo non è affatto un regime restrittivo, infatti, all’interno della dieta vengono citati tutti i macro nutrienti ma il vantaggio dei legumi e che riescono ad aumentare il senso di sazietà grazie al loro elevato contenuto di fibre.

legumi
capelli e mangiare (Istock)

Anche per i legumi esistono delle controindicazioni, quindi è bene non esagerare mai con le quantità poiché in molti hanno difficoltà nel digerirli. Esistono dei trucchi per rendere i legumi più digeribili come le erbe reumatiche o le spezie.